Giro d’Italia 6 tappa molto interessante

Sesta tappa e finalmente c’è il primo arrivo in salita del Giro. Si resta in Campania per la partenza: i corridori scatteranno da Ponte, in provincia di Benevento, per poi spostarsi verso il Molise e l’Abruzzo, regione sede dell’arrivo di Roccaraso (Aremogna) saranno 157 chilometri che inizieranno a dare importanti risposte per la classifica finale.

Si parte con una ventina di chilometri pianeggianti, poi si inizia a salire: il primo GPM di giornata, di seconda categoria, è Bocca della Selva. Molto lunga l’ascesa: 18 chilometri, a circa 5% di pendenza media, ma si sale su a strappi. Prima parte oltre il 6%, poi si scende al 4%, un tratto di discesa e la frazione più dura, con 5 chilometri che vanno oltre il 7%. Discesa e si va verso il rifornimento di Campitello Matese, con tanti saliscendi prima del GPM conclusivo: 17 km alla media del 4.8%. Prima metà di salita molto dura, con punte anche al 12%, poi un leggero tratto per rifiatare, prima dello sprint finale su una rampa all’8%

Visto il percorso possibile anche che arrivi una fuga partita da lontano, a meno che uno dei big non voglia provare a vincere la tappa. Importante avere una buona squadra su una salita simile. Vedremo finalmente gli uomini di classifica darsi battaglia, c’è grande attesa per la sfida tra l’azzurro Vincenzo Nibali e gli spagnoli Alejandro Valverde e Mikel Landa, ma saranno sicuramente protagonista anche Tom Dumoulin, detentore della maglia rosa, e Diego Ulissi, vincitore a Praia a Mare ed in grandissima forma.

Tra le possibili sorprese di giornata possiamo inserire il giovane Davide Formolo e l’esperto Alessandro De Marchi, che potrebbe emergere dal gruppo con la fuga del mattino.

 

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter