Galles-Slovacchia 2-1: debutto vincente per i Dragoni

A Bordeaux esordio vincente del Galles contro la Slovacchia: britannici in vantaggio con una prodezza su punizione di Bale, pari di Duda nella ripresa, decide Robson-Kanu.

al 10′ Bale (Galles), al 61′ Duda (Slovacchia) e al 81′ Robson – Kanu (Galles)

Prima giornata del gruppo B inizia con Galles – Slovacchia, si gioca  allo Stade de Bordeaux. Al triplice fischio festeggia il Galles, che conquista una vittoria storica, perché è la prima ad una fase finale  agli Europei. Debutto amaro, invece, per la Slovacchia, che ha mostrato grande carattere, ma poca concretezza.

Infatti, la Slovacchia parte subito con il piglio giusto e si rende subito pericolosa con  miracolo al 3’ di Davies, che nega ad Hamsik un gol che sarebbe stato bellissimo. Il centrocampista slovacco strappa palla a Bale, scappa con due finte e calcia a botta sicura, ma il difensore salva sulla linea. L’attaccante gallese, però, si vendica al 10’ con un calcio di punizione carico di effetto che beffa Kozacick, coperto dalla barriera. La partita si accende, cresce l’agonismo e al 32’ Skrtel rischia grosso per l’intervento falloso ai danni di Williams, ma clamorosamente né il direttore di gara né l’arbitro di linea fischiano il rigore. Dopo la mezzora esce fuori la Slovacchia, che comincia a schiacciare il Galles. Al 44’ la grande chance costruita da Hamsik, che cerca Skrtel con un lancio invitante, ma il difensore per poco non arriva sulla palla. Altra grande occasione al 54’ con il bel taglio di Mak, che però non inquadra poi la porta. Bale, però, subito dopo sfiora il raddoppio con un fenomenale colpo di testa, ma Kozacik con uno scatto repentino riesce a salvarsi. La partita cambia al 60’ con l’ingresso di Duda: Mak salta Ramsey ed Edwards, poi serve Duda che segna col mancino. Prende coraggio la Slovacchia e soprattutto Mak sembra più ispirato, infatti al 68’ sfiora il gol con una bella conclusione dalla distanza. La difesa della Slovacchia al 73’ si dimentica di Ramsey, che non riesce a colpire girare bene di testa il cross di Robson-Kanu, il quale all’81’ sfrutta l’assist del compagno e di prima intenzione tira e riporta in vantaggio il Galles. Sfortunata la Slovacchia, che all’85’ con Nemec colpisce il palo. Ramsey e Bale nel finale hanno l’occasione per mandare ko la Slovacchia, ma sprecano malamente e rischiano il pareggio col tiro al volo di Mak al 90’.

GALLES (3-5-2): Ward 5.5; Davies 7, A. Williams 5, Chester 6; Taylor 5.5, Ramsey 7, Edwards 5 (69’ Ledley 6), Allen 7, Gunter 6.5; Bale 7, J. Williams 5.5 (70’ Robson-Kanu 7).
SLOVACCHIA (4-2-3-1): Kozacik 5.5; Pekarik 5.5, Skrtel 5, Durica 6, Svento 6; Kucka 5, Hrsovsky 6 (60’ Duda 7); Mak 7, Hamsik 6, Weiss 6 (83’ Stoch sv); Duris 5 (59’ Nemec 6).

Gran bella partita che non ha tradito le attese poteva finire con qualsiasi risultato, nella Slovacchia gran partita del solito Hamsik, dell’attaccante del Paok Robert Mak e Ondrej Duda del Legia giocatore da tenere d’occhio, nel Galles oltre ovviamente al grande Bale, grande partita del difensore esterno Davies, del centrocampista Allen del Liverpool e di Aaron Ramsey esterno offensivo destro dell’Arsenal, in poche parole due squadre che renderanno molto complicata la vita a Russia ed Inghilterra per il passaggio del turno.

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter

Maglie Juve Home e Away Image Banner 300 x 250