Franco Morbidelli trionfa a Valencia, Joan Mir é campione del mondo

36,Joan Mir,Team SUZUKI ECSTAR,Suzuki,MotoGP,AGV,Dainese,Monster,

Il Gran Premio di Valencia, 12esimo appuntamento del Mondiale MotoGP 2020, sorridere a Joan Mir che é il nuovo campione del mondo della MotoGP. Il 23ennne pilota della Suzuki, succede a Marquez, e regala alla casa giapponese un titolo iridato che mancava da 20 anni. Nella giornata di Mir c’é gloria anche per Franco Morbidelli, che vince la terza gara della stagione battendo Miller

Joan Mir è il nuovo Campione del Mondo della classe MotoGP. Il pilota della Suzuki ha amministrato il vantaggio accumulato nelle precedenti gare e pur partendo dalla quarta fila è riuscito a tagliare il traguardo in settima posizione.

Uno dei rivali più accreditati, Fabio Quartararo ha prima commesso un errore in frenata rientrando ultimo e poi mentre era in recupero è caduto dicendo definitivamente addio a sogni di gloria.

La gara è stata vinta da uno straordinario Franco Morbidelli, che dopo aver centrato la pole-position è riuscito ad avere la meglio su uno scatenato Jack Miller, secondo al traguardo e davanti a Pol Espargarò. Un ultimo giro da vedere e rivedere, visto gli attacchi dell’australiano della Ducati e le risposte dell’italo-brasiliano del Team Yamaha Petronas, allievo di Valentino Rossi alla VR46 Riders Academy.

Alex Rins ha chiuso quarto davanti alle KTM di Brad Binder e Miguel Oliveira. Ottavo Andrea Dovizioso, mentre Valentino Rossi ha chiuso dodicesimo, dietro a Francesco Bagnaia. Quindicesimo all’arrivo Danilo Petrucci.

La Suzuki non vinceva un mondiale dal 2000, quando fu Kenny Roberts Jr a vincere nella classe 500 e torna a vincere nell’anno del suo centenario.

Per Mir si tratta del secondo titolo iridato dopo quello conquistato nel 2017 nella classe Moto3 con il Team Honda Leopard.

Il maiorchino era stato preceduto in Suzuki oltre che da Kenny Roberts Jr anche da Barry Sheene, Marco Lucchinelli, Franco Uncini e Kevin Schwantz.

Via social sono arrivate anche le congratulazioni del concittadino e cinque volte iridato Jorge Lorenzo.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Franco Morbidelli Petronas Yamaha SRT 41:22.47
2. Jack Miller Pramac Racing +0.09
3. Pol Espargarò Red Bull KTM Factory Racing +3.00
4. Alex Rins Team Suzuki Ecstar +3.69
5. Brad Binder Red Bull KTM Factory Racing +4.12
6. Miguel Oliveira KTM Tech3 Racing +7.27
7. Joan Mir Team Suzuki Ecstar +8.70
8. Andrea Dovizioso Mission Winnow Ducati +8.72
9. Aleix Espargarò Aprilia Racing Team Gresini +15.51
10. Maverick Vinales Monster Energy Yamaha +19.04

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter