FP3: Sebastian Vettel ancora davanti

Sebastian Vettel precede Raikkonen e Bottas.

19°C la temperatura dell’aria e 33°C quella dell’asfalto, quando scatta l’ultima sessione di Libere a Sochi. Magnussen con la Haas è il primo a lasciare i box, seguito a ruota da Ricciardo, Vandoorne, Grosjean, Palmer, Raikkonen, Bottas, Alonso e Massa. Con la gomma supersoft solamente le due McLaren, gli altri con le soft. Anche Ocon e Perez si aggiungono al gruppo con la mescola supersoft. Dopo una decina di minuti, Ricciardo, Raikkonen, Verstappen e Vettel si lanciano in pista con la mescola ultrasoft. Il primo crono è per Ocon, 1:38.37. Subito scavalcato da Perez e quindi da Kvyat, il più veloce in 1:32.20, con la mescola supersoft. Con la gomma ultrasoft passa in testa Ricciardo, ma poi Verstappen, a parità di gomma, lo surclassa in 1:37.45.

Raikkonen si porta in testa in 1:35.61, con la mescola ultrasoft, mentre Vettel è alle sue spalle a 191 millesimi. Seguono Ricciardo, Sainz, Verstappen, Ocon, Perez, Massa, Kvyat e Hulkenberg. Con la gomma ultrasoft solamente i primi tre e Verstappen. Con la mescola viola Bottas si prende la seconda posizione, poi è Vettel a prendere il comando in 1:34.93. Hamilton è quarto, anche lui su gomma ultrasoft. Quindi Hamilton è il più veloce in 1:34.82. Terzo Bottas. A metà sessione il britannico della Mercedes è al comando davanti a Vettel, Bottas, Raikkonen, Ricciardo, Stroll, Verstappen, Massa, Sainz e Grosjean. I primi 7 sono tutti su mescola ultrasoft, il resto della griglia con le supersoft.

Verstappen si migliora prendendosi il quarto tempo. Con la mescola rossa Hulkenberg è 11esimo. Hamilton torna a girare con un nuovo set di ultrasoft, così come Bottas. Anche le due Ferrari seguono l’esempio. Bottas si porta in testa in 1:34.68, mentre Hamilton commette un lungo e deve abortire il proprio giro. Raikkonen si porta davanti in 1:34.338, ma Vettel gli risponde in 1:34.00. A quindici minuti dalla fine: Vettel, Raikkonen, Bottas, Hamilton, Verstappen, Ricciardo, Stroll, Massa, Perez e Sainz. Massa scavalca Stroll, mentre Hamilton si migliora ma rimane quarto a quasi due decimi da Bottas. Ocon si prende il nono posto, Massa sale sesto tra le due Red Bull. Decimo Magnussen. Problemi al motore per Ricciardo, che si ferma a bordo pista. Con le ultrasoft Hulkenberg si infila in ottava posizione poco prima che sventoli la bandiera a scacchi. Le due Ferrari chiudono la sessione ancora una volta davanti alle Mercedes.

PROVE LIBERE 3:
1. Sebastian Vettel Ferrari 1:34.00
2. Kimi Raikkonen Ferrari +0.33
3. Valtteri Bottas Mercedes +0.36
4. Lewis Hamilton Mercedes +0.54
5. Max Verstappen Red Bull +1.45
6. Felipe Massa Williams +1.47
7. Nico Hulkenberg Renault Sport +1.66
8. Daniel Ricciardo Red Bull +1.82
9. Carlos Sainz Toro Rosso +2.16
10. Kevin Magnussen Haas +2.55

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter