FP3: Il meteo rovina tutto , la spunta Maverick Vinales

Maverick Vinales precede Crutchlow e Marquez.

La terza sessione di prove libere della classe MotoGP a Termas de Rio Hondo è iniziata con la notizia che la nuova gomma anteriore della Michelin a mescola morbida, ma con carcassa più dura, non sarà provata dai piloti dopo la Safety Commission di venerdì sera.

Il pneumatico era stato portato dopo le critiche sul pneumatico troppo morbido venute in primis da Valentino Rossi, ma anche da Andrea Iannone.

Il turno è stato caratterizzato da gocce di pioggia iniziate a scendere a 16 minuti dal termine, con nessun pilota dei big escluso dai 10, in grado sino a quel momento di migliorare il proprio crono, tra questi Andrea Dovizioso, Valentino Rossi, Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo.

Tutti i piloti sono rientrati ai box, con la speranza degli esclusi di lusso di poter rientrare, cosa che però non è avvenuta, visto l’aumento della pioggia.

Avremo quindi una Q1 intensissima, con soli due posti a disposizione per poter accedere alle Q2, posti che si giocheranno Andrea Dovizioso, Valentino Rossi, Dani Pedrosa, Jorge Lorenzo, Scott Redding, Johann Zarco, Hector Barbera, Jack Miller, Tito Rabat, Alex Rins, Pol Espargaro, Bradley Smith e Sam Lowes.

PROVE LIBERE 3:
1. Maverick Vinales Movistar Yamaha 1:39.47
2. Cal Crutchlow LCR Honda +0.29
3. Marc Marquez Repsol Honda +0.30
4. Karel Abraham Pull & Bear Aspar Team +0.40
5. Alvaro Bautista Pull & Bear Aspar Team +0.44
6. Danilo Petrucci OCTO Pramac Racing +0.48
7. Loris Baz Avintia Racing +0.64
8. Jonas Folger Monster Tech 3 +0.68
9. Aleix Espargaro Aprilia Racing Team Gresini +0.69
10. Andrea Iannone Team Suzuki Ecstar +0.77

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter