FP3 GP Baku – Vettel davanti a tutti nelle ultime libere

Si è conclusa anche la terza sessione di prove libere, la FP3, nella splendida e caratteristica cornice di Baku, in Azerbaijan.

Proprio in questo lunghissimo e particolare circuito cittadino, arrivato al suo terzo anniversario, i piloti dei top team si sfideranno nel pomeriggio di domani per un quarto imperdibile appuntamento mondiale.
Come ormai siamo abituati a vedere, i risultati di questo primo appuntamento del sabato ha ribaltato i risultati del venerdì. Partendo proprio dal migliore delle FP2, Daniel Ricciardo, che nella giornata di ieri era nettamente risultato il migliore mentre nell’ultima sessione prima delle qualifiche non è riuscito ad andare oltre la dodicesima posizione. C’è da dire che il suo giro veloce di ieri, sceso sotto l’1:43, non è stato superato nella FP3 e anche che l’australiano è stato costretto ad abortire il suo giro veloce a causa di un incidente in pista.
Attenzione puntata anche sull’altro pilota Red Bull, Max Verstappen, che dopo l’incidente di ieri in FP1 si è ristabilito e ha chiuso al quarto posto, staccato di quasi mezzo secondo dal primo crono.
A ribaltare la situazione presentata ieri sono state le Ferrari, che spessissimo nelle ultime stagioni hanno abituato i tifosi a venerdì preoccupanti e a sabati molto più convincenti a livello di prestazioni. Sebastian Vettel, undicesimo nelle FP2, ha ottenuto il miglior tempo della mattinata, staccando il suo diretto avversario Hamilton di quasi quattro decimi. Buon risultato anche per l’altro uomo di Maranello, Kimi Raikkonen, terzo per pochi millesimi.
Come già notato ieri le Mercedes continuano il loro lavoro per tornare a conquistare il primo posto della classifica, dopo i grandi successi delle scorse stagioni, mettendo i piloti rispettivamente al secondo e quinto posto. Per loro quindi un buon lavoro ma sembra ci sia ancora tanto da fare nei box Mercedes.
Continuano gli errori dei piloti, ormai tipici di questo circuito, che hanno coinvolto nel corso delle sessioni quasi tutti i piloti, dai top team fino ai ragazzi delle scuderie minori. Il più sfortunato della giornata è stato sicuramente Sergey Sirotkin, su Williams, che ha sbattuto a muro nel finale della sessione.

PROVE LIBERE 3:
1. Sebastian Vettel Ferrari 1:43.09
2. Lewis Hamilton Mercedes +0.36
3. Kimi Raikkonen Ferrari +0.40
4. Max Verstappen Red Bull +0.42
5. Valtteri Bottas Mercedes +0.47
6. Sergio Perez Force India +0.84
7. Kevin Magnussen Haas +0.86
8. Lance Stroll Williams +1.03
9. Esteban Ocon Force India +1.12
10. Sergej Sirotkin Williams +1.44

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter