FP3: Felipe Massa comanda sotto alla pioggia

Felipe Massa precede Stroll e Hulkenberg.

Si sveglia sotto una pioggia battente il paddock di Monza, con la pista talmente inondata di acqua da costringere la Direzione gara a cancellare la sessione di qualifiche della GP3 al mattino. Quando è il turno della F1 la pioggia non accenna a smettere: si decide di rimandare l’inizio della sessione a un orario indefinito. Nel frattempo al box Ferrari è arrivato Sergio Marchionne. La safety car effettua un primo controllo in pista a 15 minuti dal via, ma il primo responso è negativo: troppo aquaplaning e troppo pericoloso correre. Alle 11.30 si effettua un secondo controllo e, dal momento che le condizioni sono leggermente migliorate – la pioggia ha diminuito di intensità – si decide di partire alle 11.44. I piloti avranno così a disposizione una quindicina di minuti per testare la pista in condizioni da bagnato.

Alla partenza lasciano subito i box una decina di monoposto, comprese Red Bull e Ferrari. Ma via radio il commento è unanime “pista molto scivolosa”. Questo non impedisce a Sainz di firmare il primo crono, 1:42.97, seguito da Kvyat. A dieci minuti dalla fine, Stroll Massa ed Ericsson sono ancora ai box. Ericsson si infila in seconda posizione. Intanto Sainz è sceso a 1:41.51. Il tempo scorre veloce e anche i “ritardatari” si uniscono al resto del gruppo. Hulkenberg si mette davanti in 1:41.49; alle sue spalle seguono Massa, Stroll, Palmer, Ericsson e Kvyat. Quindi è Massa a passare al comando, con il tempo di 1:40.66, quando sventola la bandiera a scacchi. La lista dei pochi cronometrati si conclude con Stroll, Hulkenberg, Sainz, Palmer, Ericsson e Kvyat, a 4 decimi dal vertice.

PROVE LIBERE 3:
1. Felipe Massa Williams 1:40.66
2. Lance Stroll Williams +0.22
3. Nico Hulkenberg Renault Sport +0.83
4. Carlos Sainz Toro Rosso +0.85
5. Jolyon Palmer Renault Sport +3.70
6. Marcus Ericsson Sauber +4.04
7. Daniil Kvyat Toro Rosso +4.37

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter