FP2: Sul bagnato il più veloce è McPhee

Jonh McPhee ha preceduto Suzuki e Pawi.

Continua a piovere senza sosta sul circuito di Phillip Island, teatro del Gran Premio d’Australia, sedicesima e terz’ultima tappa del motomondiale 2016.
Il più veloce con le gomme rain è stato John McPhee, che ha girato in 1:54.69. Il rider della Peugeot, vincitore a Brno, ha preceduto di 0.451s Tatsuki Suzuki e di 0.71 Khairul Idham Pawi.
Gabriel Rodrigo ha ottenuto il quarto tempo davanti a Juanfran Guevara e al campione del mondo Brad Binder. Lo segue il migliore dei piloti italiani, Niccolò Antonelli, settimo con la Honda del Team Ongetta Rivacold e che precede il connazionale dello Sky Racing Team VR46 Lorenzo Dalla Porta.
Chiudono la Top Ten il giapponese Hiroki Ono e il ceco Jakub Kornfeil. Fabio Di Giannantonio con la Honda del Team Gresini è undicesimo, mentre Nicolò Bulega, il più veloce della giornata con il tempo fatto registrare nelle FP1 è sedicesimo.
Ventunesimo, ventiduesimo, ventiquattresimo, ventisettesimo e ventinovesimo tempo per Andrea Locatelli, Francesco Bagnaia, Andrea Migno, Fabio Spiranelli ed Enea Bastianini, quest’ultimo vincitore a Motegi.

PROVE LIBERE 2:
1. John McPhee Peugeot SaxoPrintRTG 1:54.69
2. Tatsuki Suzuki CIP-Unicom Starker +0.45
3. Khairul Pawi Honda Team Asia +0.71
4. Gabriel Rodrigo RBA Racing Team +0.82
5. Juanfran Guevara RBA Racing Team +1.22
6. Brad Binder Red Bull KTM Ajo +1.27
7. Niccolò Antonelli Ongetta-Rivacold +1.43
8. Lorenzo Dalla Porta Sky Racing Team VR46 +1.79
9. Hiroki Ono Hoinda Team Asia +1.88
10. Jakub Kornfeil Drive M7 SIC Racing +1.91

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter