FP2: Sebastian Vettel mette la firma

27.07.2018 - Free Practice 1, Sebastian Vettel (GER) Scuderia Ferrari SF71H

Sebastian Vettel precede Verstappen e Ricciardo.

Al pomeriggio la temperatura dell’asfalto ha raggiunto i 53°C, quando Magnussen, Grosjean, Ericsson e Leclerc lasciano per primi i box. Sulla Renault di Hulkenberg, dopo lo stop al mattino, in via precauzionale è stato montato il vecchio pacco batterie. Il primo crono spetta alla Williams di Stroll, mentre Vettel entra in pista con le soft, Kimi su medium. Gomma gialla anche per le due Mercedes. Vettel, Bottas e Hamilton si alternano al comando, con il britannico che infine la spunta in 1:17.87. Quindi tocca di nuovo a Bottas, più veloce in 1:17.86, seguito da Hamilton, Vettel, Kimi, Sainz, Grosjean, Ocon, Gasly, Magnussen e Hartley. Raikkonen Gasly e Magnussen sono gli unici su medium in un gruppo di gommati soft.

Verstappen è arrivato per ultimo in pista, anche lui con le soft, e poco dopo passa al comando in 1:17.50. Ricciardo si infila alle sue spalle. Dopo i primi trenta minuti è già tempo di ultrasoft e simulazione di qualifica; i primi a “indossarle” sono le due Mercedes. Vettel si porta davanti in 1:16.83 e a inseguirlo ci sono Verstappen, Ricciardo, Hamilton, Bottas, Raikkonen, Ericsson, Sainz, Grosjean e Alonso. A questo punto, solo Vettel ed Ericsson hanno fermato il cronometro con la mescola più prestazionale.

A metà sessione, quando tutta la griglia è ormai passata alle ultrasoft, Vettel detta il passo davanti a Verstappen, Ricciardo, Kimi, Hamilton, Bottas, Grosjean, Sainz, Gasly, Ocon e Perez.

La pioggia intanto minaccia l’Hungaroring, e le temperature in pista precipitano di una decina di gradi, quando i piloti cominciano le rispettive simulazioni del passo gara. Entrambe le Mercedes sono impegnate con la gomma soft, così come Vettel, dopo molto tempo speso a girare con la ultrasoft. Raikkonen invece si concentra sulla gomma bianca. Anche le Red Bull proseguono con le ultrasoft. Con la mescola gialla Hamilton e Vettel sono entrambi veloci e vicinissimi, anche se il tedesco sul finire della sessione sembra averne un pizzico in più del britannico.

Vettel chiude al vertice il venerdì all’Hungaroring, davanti alle due Red Bull e al compagno di squadra Raikkonen.

PROVE LIBERE 2:
1. Sebastian Vettel Ferrari 1:16.83
2. Max Verstappen Red Bull +0.07
3. Daniel Ricciardo Red Bull +0.22
4. Kimi Raikkonen Ferrari +0.31
5. Lewis Hamilton Mercedes +0.75
6. Valtteri Bottas Mercedes +1.03
7. Romain Grosjean Haas +1.23
8. Carlos Sainz Renault Sport +1.66
9. Pierre Gasly Toro Rosso +1.68
10. Esteban Ocon Force India +1.92

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter