FP2: Sebastian Vettel davanti a tutti

Sebastian Vettel precede Raikkonen ed Hamilton

Pista asciutta allo scattare del verde nelle FP2 del GP di Italia. Le due Sauber aprono le danze ma tempo un giro e la bandiera rossa sventola lungo la pista: Marcus Ericsson viene passa sul rettilineo di partenza e perde il controllo della sua monoposto alla prima chicane, rimbalzando sulle barriere e rigirandosi più volte in aria. Una volta ripreso fiato, lo svedese esce illeso dalla sua C37. L’incidente è stato causato dal DRS rimasto aperto; problema che poco dopo verrà riscontrato anche sulla monoposto di Leclerc, e che i meccanici riusciranno poi a risolvere nel corso della sessione.

La pista torna agibile alle 16.22, e subito arrivano i primi crono. Sainz fa segnare 1:27.71, quindi si alternano al vertice Hulkenberg Hamilton Vettel Raikkonen e quindi di nuovo Vettel, unico su gomma rossa – gli altri sono con le soft – e il più veloce in 1:21.71. A metà sessione il tedesco è davanti a Raikkonen, Hamilton, Bottas, Verstappen, Grosjean, Ricciardo, Perez, Sainz e Ocon.

Poco dopo, Bottas, Grosjean e Gasly sono tra i primi a montare le supersoft per la simulazione di qualifica. Hamiton scavalca Raikkonen e si porta a 1 decimo da Vettel, mentre Ricciardo sale al quinto posto. Tutta la griglia è passata alle supersoft, fatta eccezione per Sainz, Hartley e Alonso.

Allo scattare dei 60 minuti dal via, Vettel scende a 1:21.10 ma in un nuovo tentativo di volata perde il posteriore alla Parabiolica e finisce nella ghiaia! La SF71-H tocca il posteriore contro le ruote messe a protezione ma riesce a ripartire: dopo il cambio dell’ala e la ripulita dell’abitacolo dai sassi il tedesco potrà ripartire. In pista il crono di riferimento del tedesco resiste davanti a quelli di Hamilton, Raikkonen, Bottas, Verstappen, Ricciardo, Ocon, Perez, Hulkenberg e Grosjean.

Nelle fasi finali i piloti si dedicano come di consueto ai long run: Raikkonen e le Mercedes sono con le soft, mentre Vettel torna a girare con la mescola rossa. La sessione si conclude con le due Ferrari al comando davanti alla Mercedes di Hamilton.

PROVE LIBERE 2:
1. Sebastian Vettel Ferrari 1:21.10
2. Kimi Raikkonen Ferrari +0.27
3. Lewis Hamilton Mercedes +0.28
4. Valtteri Bottas Mercedes +0.69
5. Max Verstappen Red Bull +1.04
6. Daniel Ricciardo Red Bull +1.19
7. Esteban Ocon Force India +1.82
8. Sergio Perez Force India +1.83
9. Charles Leclerc Sauber +1.86
10. Nico Hulkenberg Renault Sport +1.95

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter