FP2: Maverick Vinales domina

12,Maverick Vinales,Monster Yamaha Factory Racing,Yamaha,MotoGP,Arai,Alpinestars,Monster,

Maverick Vinales precede Dovizioso e Crutchlow

I piloti della classe MotoGP hanno affrontato la seconda sessione di prove libere del Gran Premio d’Australia come un vero e proprio turno di qualifica.

La pioggia caduta a Phillip Island nelle FP1 , ma soprattutto le previsioni meteo per le FP3 hanno fatto si che i 21 piloti scendessero subito in pista cercando il best-lap.

Il più veloce al termine della sessione è stato Maverick Vinales, che ha fatto segnare il miglior tempo con il crono di 1:28.82, unico pilota ad abbattere il “muro” del minuto e 29.

Il pilota della Yamaha ha preceduto di quasi mezzo secondo la Ducati GP19 di Andrea Dovizioso, a sua volta davanti alla Honda di Cal Crutchlow per soli 5 millesimi.

Il ternano Danilo Petrucci ha fatto registrare il quarto tempo davanti al compagno di marca Jack Miller e alla Honda di Marc Marquez. Il #93 del Repsol Honda team ha avuto uno screzio con il suo compagno di squadra Jorge Lorenzo; al termine della sessione nell’ultimo tratto del circuito Marquez si è trovato in traiettoria il maiorchino, che era nettamente più lento, tra i due c’è stato un contatto ed è volata via l’aletta destra del #99. Protesta abbastanza polemica di Marquez, che durante la prova di partenza ha redarguito più volte Lorenzo.

Tornando alla classifica buona la prova di Valentino Rossi, settimo e davanti alla Suzuki di Alex Rins e al compagno di marca Franco Morbidelli. Nella Top Ten provvisoria e “virtuale” Q2 anche l’Aprilia di Aleix Espargarò.

Turno difficile per Johann Zarco, che dopo aver debuttato sulla Honda RC213V 2018 del Team LCR sul bagnato, ha chiuso quindicesimo a 1.61 dalla vetta, ma comunque davanti a Lorenzo.

PROVE LIBERE 2:
1. Maverick Vinales Monster Energy Yamaha 1:28.82
2. Andrea Dovizioso Mission Winnow Ducati +0.49
3. Cal Crutchlow LCR Honda +0.50
4. Danilo Petrucci Mission Winnow Ducati +0.50
5. Jack Miller Pramac Racing +0.52
6. Marc Marquez Repsol Honda +0.59
7. Valentino Rossi Monster Energy Yamaha +0.61
8. Alex Rins Team Suzuki Ecstar +0.64
9. Franco Morbidelli Petronas Yamaha SRT +0.89
10. Aleix Espargarò Aprilia Racing Team Gresini +0.96

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter