FP2: Mattia Pasini vola.

Mattia Pasini precede Morbidelli e Nakagami.

Pista inizialmente umida ha accolto i piloti della categoria intermedia, ma nel corso del turno è andata via via migliorando.

Nel finale è Mattia Pasini a realizzare la migliore prestazione del turno, fermando il cronometro sul 1:54.43. Alle spalle del pilota ItalTrans, il leader del mondiale Franco Morbidelli. Terzo tempo per Takaaki Nakagami.
Quinto il pilota romano di SpeedUp, Simone Corsi, beffato nel finale da Sandro Cortese e seguito da Miguel Oliveira e Jorge Navarro.
Alle spalle dello spagnolo, in ottava posizone, Thomas Luthi, che precede Xavi Vierge e Fabio Quartararo.

Fuori dai dieci Stefano Manzi che ha chiuso in 13esima posizione, tre posizioni davanti al compagno di squadra Francesco Bagnaia.

Solo 22esimo Luca Merini, mentre il compagno di squadra, Lorenzo Baldassarri, autore di una scivolata senza conseguenze, ha chiuso in 27esima posizione, alle spalle di Andrea Locatelli.

Trentaduesimo Federico Fuligni.

PROVE LIBERE 2:
1. Mattia Pasini Italtrans Racing Team 1:54.43
2. Franco Morbidelli Estrella Galicia Marc VDS +0.19
3. Takaaki Nakagami Idemitsu Honda Team Asia +0.54
4. Sandro Cortese Dynavolt Intact GP +0.76
5. Simone Corsi Speed Up +0.83
6. Miguel Oliveira Red Bull KTM Ajo +0.91
7. Jorge Navarro Federal Oil Gresini +1.02
8. Thomas Luthi CarXpert Interwetten +1.18
9. Xavi Vierge Tech 3 +1.31
10. Fabio Quartararo Paginas Amarillas HP 40 +1.34

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo