FP2: Kimi Raikkonen comanda

01.09.2018 - Free Practice 3, Kimi Raikkonen (FIN) Scuderia Ferrari SF71H

Kimi Raikkonen precede Hamilton e Verstappen

Temperature scese sensibilmente e riflettori accesi sulla pista di Marina Bay, quando cala la notte e prendono il via le FP2 del GP di Singapore. Grosjean e Magnussen sono i primi in pista e anche sulla lista dei tempi; poi in testa si alternano Bottas, Vettel, Raikkonen, Verstappen, Hamilton e di nuovo Vettel, il più veloce in 1:40.92, con la gomma ultrasoft, la medesima di tutti gli altri piloti della top ten.

Le condizioni della pista sono migliorate rispetto al mattino e la mescola viola è decisamente più performante – così come lo era stata la soft nelle FP1 – permettendo ai piloti di migliorarsi giro dopo giro. Il tracciato è più gommato ma questo non impedisce a Hamilton di rendersi protagonista di un importante bloccaggio, nel quale spiattella senza riserve l’anteriore sinistra.

Raikkonen si mette a dettare il passo in 1:40.51; a 30 millesimi si inserisce la Red Bull di Verstappen. Ma la sosta in vetta è breve per il finlandese, che viene scavalcato dal connazionale della Mercedes in 1:39.36 – nuovo record della pista – davanti a Sainz, Raikkonen, Verstappen, Ricciardo, Vettel, Hulkenberg, Ericsson, Hamilton e Leclerc. Con la mescola più morbida della gamma Pirelli ci pensa poi Hamilton ad alzare la posta, facendo segnare 1:38.71. Il britannico viene però di nuovo rimpiazzato dalla SF71-H di Kimi, che con il crono di 1:38.69 si issa in vetta, dove rimarrà fino a fine sessione. Lo seguono Hamilton, Verstappen, Ricciardo, Bottas, Sainz, Grosjean, Alonso, Vettel e Hulkenberg.

Intanto Vettel, in uscita di curva 21, striscia tutto il lato destra della monoposto: costretto a rientrare ai box, il tedesco dovrà abbandonare il gruppo in anticipo. Bottas è il primo a rimontare la mescola viola, passando alla simulazione del passo gara. Nelle fasi finali della sessione, con Red Bull e Ferrari entrambe su gomma ultrasoft, le due RB14 sembrano inizialmente svettare ma, sul finire della sessione, la SF71-H sfodera il passo migliore anche nei long run.

La sessione si conclude così con Raikkonen in testa davanti a Hamilton e Verstappen.

PROVE LIBERE 2:
1. Kimi Raikkonen Ferrari 1:38.69
2. Lewis Hamilton Mercedes +0.01
3. Max Verstappen Red Bull +0.52
4. Daniel Ricciardo Red Bull +0.61
5. Valtteri Bottas Mercedes +0.66
6. Carlos Sainz Renault Sport +1.57
7. Romain Grosjean Haas +1.68
8. Fernando Alonso McLaren +1.76
9. Sebastian Vettel Ferrari +1.93
10. Nico Hulkenberg Renault Sport +1.96

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter