FP1: Tony Arbolino il più veloce

Tony Arbolino precede McPhee e Masia

I piloti della classe Moto3 hanno aperto le “danze” del Gran Premio d’Austria, quinta gara del Motomondiale della classe cadetta.

Temperature molto più fresche rispetto a quelle trovate a Jerez e a Brno, 18° nell’aria e 23° sull’asfalto e un cielo minaccioso, con il meteo che promette pioggia per le prossime sessioni.

Questo ha spinto i piloti a dare subito il massimo già dalle FP1 e ad aggiudicarsi il miglior tempo è stato Tony Arbolino che ha fermato il cronometro sul tempo di 1:36.55.

Secondo e terzo tempo per altre due Honda, quella del Team Petronas di John McPhee e quella del Team Leopard di Jaume Masia.

Seguono i nostri Celestino Vietti e Niccolò Antonelli, staccati rispettivamente dalla vetta di 0.48 e 0.50.

Raul Fernandez è sesto e davanti al team-mate Kaito Toba, al nostro Andrea Migno e Albert Arenas, su KTM del Team Aspar. Chiude la Top Ten Tatsuki Suzuki.

Dennis Foggia vincitore a Brno, è undicesimo , mentre Romano Fenati con l’Husqvarna del Max Racing Team è sedicesimo.

PROVE LIBERE 1:
1. Tony Arbolino Snipers Team 1:36.55
2. John McPhee Petronas Sprinta Racing +0.29
3. Jaume Masia Leopard Racing +0.36
4. Celestino Vietti Sky Racing Team VR46 +0.48
5. Niccolò Antonelli SIC58 Squadra Corse +0.50
6. Raul Fernandez Red Bull KTM Ajo +0.51
7. Kaito Toba Red Bull KTM Ajo +0.51
8. Andrea Migno Sky Racing Team VR46 +0.55
9. Albert Arenas Angel Nieto Team Moto3 +0.57
10. Tatsuki Suzuki SIC58 Squadra Corse +0.71

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter