FP1: Redivivo Andrea Migno

Andrea Migno precede Arbolino e Suzuki

I piloti della classe Moto3 hanno aperto come di consueto il weekend di gara del Motomondiale, questa volta a Buriram, teatro della quindicesima tappa della stagione 2019.

Il finale della prima sessione di libere è stato un vero e proprio time attack. Le condizioni meteo sono molto incerte ed entrare subito nei primi 14 è fondamentale per poter accedere direttamente alle Q2.

Al termine del turno è Andrea Migno a far registrare la migliore prestazione, fermando il cronometro sul 1:42.78, precedendo Tony Arbolino per 0.25 e Tatsuki Suzuki per 0.27.

Quarto tempo per Alonso Lopez che chiude davanti a Ayumu Sasaki e Albert Arenas. Settimo crono per Marcos Ramirez che precede il leader del Mondiale Aron Canet e il rookie Filip Salac. Ai Ogura completa la top ten.

Ottimo dodicesimo tempo per Stefano Nepa che chiude davanti a Lorenzo Dalla Porta e Dennis Foggia.

Lontani dai primi gli altri italiani. Stefano Rossi ha chiuso 22esimo, Dennis Pizzoli, sostituisce l’infortunato Masia, ha chiuso 27esimo, Celestino Vietti è 28esimo, mentre Kevin Zannoni, che sostituisce l’infortunato Antonelli nel team SIC58 Squadra Corse è 29esimo.

PROVE LIBERE 1:
1. Andrea Migno Bester Capital Dubai 1:42.78
2. Tony Arbolino Snipers Team +0.25
3. Tatsuki Suzuki SIC58 Squadra Corse +0.27
4. Alonso Lopez Estrella Galicia 0.0 +0.66
5. Ayumu Sasaki Petronas Sprinta Racing +0.69
6. Albert Arenas Angel Nieto Team Moto3 +0.76
7. Marcos Ramirez Leopard Racing +0.78
8. Aron Canet Max Racing Team +0.81
9. Filip Salac Redox PruestelGP +0.85
10. Ai Ogura Castrol Honda Team Asia +0.88

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter