FP1: Pol Espargarò in vetta

44,Pol Espargaro,Red Bull KTM Factory Racing,KTM,MotoGP,AGV,Dainese,RedBull,

Pol Espargarò precede Dovizioso e Nakagami

Nessuna sosta per i piloti della classe MotoGP, dopo il Gran Premio della Repubblica Ceca vinto dal rookie della KTM Brad Binder, tutti subito in pista al Red Bull Ring per la prima sessione di prove libere del Gran Premio d’Austria, quarta tappa della MotoGP 2020 post Covid-19.

Importante novità dal punto di vista degli pneumatici; la Michelin ha portato una gomma posteriore diversa da quella utilizzata sino ad ora e che tanti problemi ha dato alla Ducati. Il circuito del Red Bull Ring ha infatti una configurazione particolare e la carcassa posteriore è più simile a quella utilizzata lo scorso anno sia a Spielberg che a Buriram, Thailandia.

Il più veloce del turno mattutino è stato Pol Espargarò che ha fatto segnare il best-lap con il crono di 1:24.19. Alle spalle dello spagnolo della KTM troviamo un redivivo Andrea Dovizioso, che porta la Ducati a soli 4 millesimi dalla vetta.

Ottimo terzo tempo per la Honda del Team LCR di Takaaki Nagakami, seguono Alex Rins con la Suzuki e l’italo-brasiliano Franco Morbidelli, quinto e prima Yamaha.

Johann Zarco, a podio a Brno, è sesto e davanti alla KTM di Miguel Oliveira, alla Ducati GP20 del Team Pramac di Jack Miller e alla Suzuki di Joan Mir, che si è visto togliere il terzo tempo per un’escursione fuori pista.

Chiude la Top Ten Fabio Quartararo, che in sella alla Yamaha del Team Petronas precede il compagno di marca Maverick Vinales.

Inizio in salita per Danilo Petrucci e Valentino Rossi, che occupano rispettivamente la dodicesima e tredicesima posizione. Sono al momento fuori dalla Q2 e in caso di pioggia sarebbero costretti a passare dalla tagliola della Q1.

Il vincitore di Brno Brad Binder è sedicesimo, mentre Michele Pirro che sostituisce l’infortunato Francesco Bagnaia in sella alla Ducati Pramac è diciassettesimo.

PROVE LIBERE 1:
1. Pol Espargarò Red Bull KTM Ajo Factory Racing 1:24.19
2. Andrea Dovizioso Mission Winnow Ducati +0.04
3. Takaaki Nakagami LCR Honda +0.18
4. Alex Rins Team Suzuki Ecstar +0.38
5. Franco Morbidelli Petronas Yamaha SRT +0.39
6. Johann Zarco Reale Avintia Racing +0.46
7. Miguel Oliveira KTM Tech3 Racing +0.52
8. Jack Miller Pramac Racing +0.53
9. Joan Mir Team Suzuki Ecstar +0.47
10. Fabio Quartararo Petronas Yamaha SRT +0.56

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter