FP1: Max Verstappen davanti a tutti

A Baku Max Verstappen é davanti a tutti con l’1:44.41. Subito dopo Daniel Ricciardo. Terzo tempo per Sebastian Vettel.

Semaforo verde a Baku, con Sainz, Verstappen e Wehrlein i primi in pista. 27°C la temperatura dell’aria e quasi 53°C quella dell’asfalto. Dentro subito anche la Ferrari di Vettel. Per la gara azera, Pirelli ha portato in pista le mescole medium, soft e supersoft. A una decina di minuti dal via solo Massa non ha ancora lasciato i box. Il primo crono è per Grosjean, 1:52.95 con la gomma soft. Il francese della Haas si alterna subito al vertice con il compagno di squadra Magnussen. Con la stessa mescola Massa passa al comando, quarto è Stroll. In pista anche Vettel, su soft, che si prende il quarto e quindi il secondo tempo. Quinto Ricciardo, seguito da Ocon, Verstappen e Alonso. L’olandese della Red Bull si prende quindi il terzo posto. Le due RB13 sono su medium, come Ericsson e Vandoorne, tutti gli altri su soft, Alonso con le supersoft, come Wehrlein. A trenta minuti dal via, Massa è al comando in 1:46.90, seguito da Verstappen, Vettel, Bottas, Perez, Ricciardo, Raikkonen, Magnussen, Hamilton e Ocon.

Perez si porta in testa in 1:46.29, poi tocca a Hamilton, in 1:45.49. A metà sessione il britannico è al comando seguito da Perez, Verstappen, Massa, Ocon, Ricciardo, Vettel, Bottas, Kimi e Magnussen. Breve pausa ai box, con Grosjean il primo poi a tornare in pista. Dentro anche Sainz, insieme a Kvyat l’unico ancora senza un crono: le due Red Bull sono concentrate sul lavoro aerodinamico.

Verstappen passa alle supersoft e si porta davanti a tutti in 1:45.40. Stessa mescola anche per le due Mercedes. Bottas sale al terzo posto. A trenta minuti dalla fine, Verstappen guida il gruppo seguito da Hamilton, Bottas, Perez, Massa, Ocon, Stroll, Grosjean, Ricciardo e Vettel. I primi 4 sono su supersoft, così come Ocon e Ricciardo, gli altri su gomma soft. Di nuovo dentro le Ferrari, che rimangono però con la mescola soft. Ocon sale al quarto posto, seguito da Vettel. Verstappen scende a 1:44.410.

Perez si prende la seconda posizione, ma poco dopo finisce contro le barriere e fa sventolare la bandiera rossa! Ricciardo intanto con la mescola supersoft si è preso il secondo posto, seguito da Vettel, sempre su soft. A quindici minuti dalla fine Verstappen è in testa davanti a Ricciardo, Vettel, Perez, Hamilton, Bottas, Ocon, Massa, Kimi e Stroll. Gli ultimi 3 piloti, così come Vettel, sono su sof, gli altri con le supersoft. A sei minuti dalla fine la sessione riprende. In pista Ricciardo e Hamilton con supersoft usate e Vettel con soft, anch’essa usata. Sainz intanto ha fermato il cronometro, su mescola supersoft, ma è solamente 18esimo. Kvyat si aggiunge alla lista dei cronometrati poco dopo lo sventolare della bandiera a scacchi, prendendosi il decimo posto.

Le due Red Bull chiudono al comando, seguite dalla Ferrari di Vette

PROVE LIBERE 1:
1. Max Verstappen Red Bull 1:44.41
2. Daniel Ricciardo Red Bull +0.47
3. Sebastian Vettel Ferrari +0.55
4. Sergio Perez Force India +0.98
5. Lewis Hamilton Mercedes +1.08
6. Valtteri Bottas Mercedes +1.32
7. Esteban Ocon Force India +1.34
8. Felipe Massa Williams +1.55
9. Kimi Raikkonen Ferrari +1.59
10. Daniil Kvyat Toro Rosso +2.20

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter