FP1: Lewis Hamilton al comando

Lewis Hamilton precede Bottas e Vettel.

C’é il sole a Silverstone, quando scattano le FP del GP di Gran Bretagna. La temperatura dell’asfalto é di 32°. La bista britannica é stata riasfaltata quest’anno ma, secondo i primi riscontri, il tracciato sembra molto disconnesso. Alla prima uscita i piloti si dividono tra le tre mescole selezionate per l’occasione da Pirelli, lasciando i box su gomma soft, medium ed hard.

Il primo crono della mattina spetta alla Toro Rosso di Hartley, che fa segnare 1:35.07. Pochi minuti e in testa passa Verstappen, che ottiene 1:30.86, con la mescola medium. Dopo i primi 15 minuti, Perez, Hartley e Gasly seguono l’olandese, unici cronometrati. Raikkonen e Vettel s’alternano quindi alle spalle della Red Bull, entrambi con gomma bianca. A trenta minuti dal via é Vettel a dettare il ritmo, con il miglior crono di 1:29.24. Lo seguono Verstappen, Raikkonen, Bottas, Ocon, Ricciardo, Grosjean, Perez, Magnussen e Sainz. I primi quattro, così come Grosjean e Magnussen, sono con la gomma medium, mentre gli altri su soft. Ricciardo unico con le hard.

Hamilton, un po’ in ritardo rispetto ai colleghi top driver, comincia a far fermare il cronometro e, a poco a poco, scala la vetta, portandosi al comando a metà sessione. Con la gomma medium il britannico gira in 1:28.90. Vettel è a tre decimi, davanti a Verstappen, Raikkonen, Bottas, Ricciardo, Ocon, Grosjean, Perez e Magnussen.

Quando ci si avvicina alla prima ora in pista, Bottas è tra i primi a montare le soft, sulle quali ottiene la migliore prestazione: 1:28.14. Ma ecco che Grosjean finisce contro le barriere in curva 1, dove la FIA ha previsto da questa gara una nuova zona DRS. Terminato il regime di bandiera gialla, la situazione in pista vede Bottas ancora al comando, seguito da Hamilton, Verstappen, Ricciardo, Vettel, Grosjean, Raikkonen, Perez, Ocon e Gasly. Verstappen e le due Ferrari sono gli unici con le medium.

Hamilton torna in testa in 1:27.48, quando ormai tutta la griglia monta la gomma gialla. Il britannico è leader con Bottas, Vettel, Ricciardo, Raikkonen, Verstappen, Grosjean, Perez, Ocon e Stroll alle sue spalle. La sessione si conclude con una VSC attivata negli ultimi minuti, dopo che la Red Bull di Verstappen si è fermata improvvisamente in pista. La bandiera a scacchi regala alla Mercedes la prima sessione, con Vettel terzo a 5 decimi dal vertice.

PROVE LIBERE 1:
1. Lewis Hamilton Mercedes 1:27.48
2. Valtteri Bottas Mercedes +0.36
3. Sebastian Vettel Ferrari +0.51
4. Daniel Ricciardo Red Bull +0.65
5. Kimi Raikkonen Ferrari +0.73
6. Max Verstappen Red Bull +0.83
7. Romain Grosjean Haas +1.86
8. Sergio Perez Force India +2.32
9. Esteban Ocon Force India +2.32
10. Lance Stroll Williams +2.39

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter