FP1: Kimi Raikkonen davanti a tutti

Kimi Raikkonen precede Bottas ed Hamilton.

Tutto è pronto a Sochi per la prima sessione di Libere: 20°C la temperatura dell’aria e 33°C quella dell’asfalto. Wehrlein con la Sauber è il primo in pista, seguito da Sergey Sirotkin, che sostituisce Hulkenberg al volante della Renault in questa prima sessione. Magnussen, Ericsson, Vandoorne, Raikkonen, Grosjean, Vettel, Palmer e Kvyat raggiungono la coppia in pista. La gomma è la soft per tutti, usata solo per Wehrlein ed Ericsson. Le Mercedes sono le ultime ad effettuare i consueti out lap. Sainz è il solo in pista con la mescola supersoft rossa. Il primo crono della mattinata è per Bottas: 1:39.87, seguito da Hamilton. La Renault di Sirotkin parcheggia a bordo pista con il motore che non risponde più. Intanto Hamilton passa in testa in 1:39.55. Perez e Stroll si accodano alle due Mercedes nella lista dei tempi, poi è Massa a prendersi il quarto tempo.

Vettel si lancia e ottiene il miglior tempo in 1:38.70, Kimi è terzo, mentre le due Mercedes sono passate alla mescola supersoft. Bottas torna davanti in 1:36.99 e quindi scende a 1:36.11, seguito da Hamilton, Vettel, Raikkonne, Massa, Ocon, Perez, Ricciardo, Stroll e Kvyat. Ricciardo sale al quinto posto, Verstappen ottavo. A metà sessione, con tutti i piloti su soft, ad eccezione dei due Mercedes e Sainz: Bottas, Hamilton, Vettel, Kimi, Ricciardo, Perez, Massa, Verstappen, Ocon e Sainz.

Dopo una breve pausa, Magnussen con le supersoft è il primo a lasciare i box, seguito da Stroll, con la stessa mescola, e quindi Raikkonen. Perez con la mescola rossa si prende la terza posizione alle spalle di Bottas e Hamilton. Seguono Vettel, Kimi, Massa, Ricciardo, Ocon, Verstappen, Stroll. Quindi Raikkonen balza al comando in 1:36.07. Tutti i piloti ora montano le SS, tranne Vettel, Kvyat e Palmer che devono ancora passare alla mescola rossa. In pista sventola la bandiera rossa: la Force India di Ocon ha perso il cofano e i marshall devono rimuoverlo dalla pista.

A quindici minuti dalla conclusione, Raikkonen precede Bottas, Hamilton, Vettel, Ricciardo, Perez, Verstappen, Massa, Ocon e Magnussen. I due Mercedes sono tornati sulla mescola soft usata e si concentrano sulla simulazione di gara, così come le due Williams. Vettel va in testacoda e rientra ai box, abbandonando così la possibilità di migliorarsi ulteriormente. Vandoorne lamenta una perdita di potenza sulla sua McLaren, mentre Alonso sale in 12esima posizione. Quarto tempo per Verstappen, dopo un po’ di tempo ai box insieme a Ricciardo, per risolvere problemi di assetto all’anteriore. Ma ecco che sventola la bandiera a scacchi: Raikkonen chiude al comando seguito da Bottas, Hamilton, Verstappen, Vettel, Ricciardo, Perez, Massa, Stroll e Ocon.

PROVE LIBERE 1:
1. Kimi Raikkonen Ferrari 1:36.07
2. Valtteri Bottas Mercedes +0.04
3. Lewis Hamilton Mercedes +0.60
4. Max Verstappen Red Bull +1.10
5. Sebastian Vettel Ferrari +1.15
6. Daniel Ricciardo Red Bull +1.21
7. Sergio Perez Force India +1.38
8. Felipe Massa Williams +1.82
9. Lance Stroll Williams +1.87
10. Esteban Ocon Force India +1.99

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter