FP1: Gp del Brasile: a Interlagos inizia bene Hamilton

Al circuito di Interlagos, nella capitale brasiliana di San Paolo, è iniziato con la prima sessione di prove libere, la FP1, il penultimo fine settimana di gara della stagione.

Siamo giunti quindi agli sgoccioli di un mondiale che sicuramente ricorderemo, cominciato benissimo per la scuderia Ferrari e concluso con la supremazia Mercedes che si è riconfermata per la quarta volta come scuderia vincente. Una stagione fatta di scontri veri in cui a portare a casa il risultato, in questo caso l’inglese Lewis Hamilton, è stato chi è riuscito a mantenere la costanza e il sangue freddo fondamentali per un campione.

Anche la sfida è finita nello scorso fine settimana, quando Lewis è stato incoronato campione per la quarta volta nella sua brillante carriera, il mondiale non è ancora giunto al momento dei ringraziamenti ma ci sono ancora altre due gare emozionanti che segneranno il destino dei piloti e della loro classifica 2017.

La FP1, come sempre, serve per avere un primo riscontro sul potenziale delle monoposto durante il weekend ma anche per capire l’umore e l’atteggiamento dei piloti in gara.

Quella andata in onda alle ore 13 italiane di questo venerdì è stata fondamentale proprio da questo punto di vista perché ci ha mostrato subito il grande distacco della Mercedes da tutti gli altri.  A segnare il miglior crono è stato il neo campione del mondo, Lewis Hamilton, con uno spaziale 1’09’202, già nuovo record della pista brasiliana. 

Il pilota inglese si è posizionato davanti al suo compagno di squadra con un distacco di 127 millesimi e al ferrarista finlandese Kimi Raikkonen di 542 millesimi, oltre mezzo secondo. Dietro i primi tre si sono posizionate le due Red Bull, prima quella dell’olandese Verstappen e poi quella di Daniel Ricciardo.  Solo sesto il tedesco di casa Ferrari, Sebastian Vettel, a 782 millesimi dalla vetta.

Buono l’esordio in Formula 1 di Georse Russell, giovane promessa britannica salita a bordo della Force India al posto di Perez, che ha concluso in 12 posizione a solo mezzo secondo dal suo compagno di squadra. Diciassettesima posizione per l’altro giovane talento, Charles Leclerc, che è sceso in pista per provare la Sauber, monoposto che con molte probabilità guiderà nella prossima stagione.

Malissimo invece l’inizio del weekend di Brendon Hartley che sembra riproporre la fine della scorsa gara per lui: fumo che esce dalla sua Toro Rosso, problemi tecnici e l’impossibilità di mostrare le sue vere capacità.

Attenzione puntata ora alla seconda sessione di prove che andrà in onda alle ore 17 e vedrà scendere in pista, tra gli altri, anche Antonio Giovinazzi a bordo della Haas.

PROVE LIBERE 1:
1. Lewis Hamilton Mercedes 1:09.20
2. Valtteri Bottas Mercedes +0.12
3. Kimi Raikkonen Ferrari +0.54
4. Max Verstappen Red Bull +0.54
5. Daniel Ricciardo Red Bull +0.62
6. Sebastian Vettel Ferrari +0.78
7. Felipe Massa Williams +0.90
8. Stoffel Vandoorne McLaren +1.20
9. Esteban Ocon Force India +1.25
10. Fernando Alonso McLaren +1.27

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter