FP1: Brad Binder al top

Brad Binder precede Nagashima e Marquez

Brad Binder si aggiudica la prima sessione di libere del Gran Premio del Giappone classe Moto2, sedicesima tappa del Motomondiale 2019.

Il pilota del team KTM Ajo ha fermato il cronometro sul 1:51.05 precedendo per 0.052s Tetsuta Nagashima e per 0.28 il leader del mondiale Alex Marquez.

Quarto tempo per il rookie Jorge Martin che, con la KTM del team Ajo, precede Remy Gardner e un sorprendente Stefano Manzi in sella alla MV Agusta del team Forward. Settimo crono per Tom Luthi che precede Luca Marini e Somkiat Chantra. Iker Lecuona completa la top ten.

Fuori dai dieci per pochi millesimi Nicolò Bulega che chiude 12esimo, precedendo Lorenzo Baldassarri, 13esimo, autore di una scivolata fortunatamente senza conseguenze. Dopo una prima metà di turno positiva, Mattia Pasini ha chiuso 16esimo precedendo Enea Bastianini 28esimo, e Fabio Di Giannantonio, 20esimo. Andrea Locatelli ha chiuso in 23esima posizione mentre Marco Bezzecchi è 28esimo con caduta, fortunatamente senza conseguenze.

PROVE LIBERE 2:
1. Brad Binder Red Bull KTM Ajo 1:51.05
2. Tetsuta Nagashima SAG Team +0.05
3. Alex Marquez Estrella Galicia Marc VDS +0.28
4. Jorge Martin Red Bull KTM Ajo +0.33
5. Remy Gardner SAG Team +0.42
6. Stefano Manzi Forward Racing Team +0.46
7. Thomas Luthi Dynavolt Intact GP +0.46
8. Luca Marini Sky Racing Team VR46 +0.49
9. Somkiat Chantra Idemitsu Honda Team Asia +0.52
10. Iker Lecuona SWI +0.52

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter