Fognini conquista il titolo a Umago: spazzato via Martin

Per Fabio Fognini é il quarto titolo in carriera: battuto in fnale in due set Andrej Martin per 6-4, 6-1.

Dopo l’inatteso successo di Paolo Lorenzi ieri a Kitzbuehel, ieri sera Fabio Fognini ha completato il perfetto  weekend azzurro aggiudicandosi il torneo di Umago (Cro, terra rossa), dove era già arrivato alla finale nel 2013.

Per la seconda volta nella storia del tennis Open, l’Italia vince quindi due tornei Atp nella stessa settimana.

Fognini non ha avuto problemi nello sbarazzarsi in appena 68′ dello slovacco Andrej Martin (n. 70), battuto 6-4 6-1 sotto gli occhi della moglie Flavia Pennetta, a cui ha poi dedicato un cuore con la data del matrimonio sulla terra rossa.

LA PARTITA

E’ una finale bella, giocata a ritmi molto alti  nonostante il grande caldo. Fabio gestisce nei migliori dei modi l’avvio arrivando subito alla palla break che lo manderebbe avanti 2-0. Ma il 26enne Andrej Martin, alla prima finale della carriera, non cede di un centimetro lottando ad armi pari, sul 4-3 Fabio manca due palle break da 15-40 con lo slovacco che si supera giocando due punti spettacolari, Martin va ancora in difficoltà sul 4-5 (ancora 15-40) e questa volta la sventagliata di dritto di Fognini va a segno per il 6-4.

Nel secondo Fognini parte alla grande  e questa volta riesce a trasformare la palla del 2-0, rischia poi di distrarsi, va sotto 0-30, poi torna a comandare gli scambi con autorità  spostando tantissimo Martin e si porta in poco tempo sul 5-0, Martin fa in tempo a portare a casa un game, poi Fognini chiude con il servizio al primo match point utile.

Per Fabio Fognini come abbia gia scritto è il quarto titolo della carriera dopo i successi di Stoccarda 2013 (5-7 6-4 6-4 a Philipp Kohlschreiber), Amburgo 2013 (4-6 7-6 6-2 a Federico Delbonis) e Vina del Mar 2014 (6-2 6-4 a Leonardo Mayer); Fognini è così diventato il quarto azzurro più vincente dell’era Open dopo i tre colossi azzurri,  Adriano Panatta (10 titoli Atp), Paolo Bertolucci (6) e Corrado Barazzutti (5). Per l’Italia invece è il 55° titolo Atp, il secondo in due giorni, speriamo che sia un buon presagio in vista dei giochi olimpici di Rio.

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter