Fiorentina, Non Basta Valero: Nuovo Stop

Fiorentina ancora una volta al palo. Questa volta è il Sassuolo a frenarla. Il giocattolo si è rotto?

Posticipo di alta classifica a Reggio Emilia tra Sassuolo e Fiorentina. Per l’occasione mister Di Francesco conferma il classico 4-3-3 ma deve rinunciare allo squalificato Berardi che sarà sostituito da Floccari che comporrà il tridente con Defrel eSansone. Tutto confermato in difesa con Consigli tra i pali, linea difensiva composta da Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi ePeluso. Mentre a centrocampo Laribi viene preferito a Duncan e Biondini per completare il reparto con Magnanelli eMissiroli.
Paulo Sousa schiera la sua Fiorentina con un 3-5-2 in cui Ilicic e Valero agiranno alle spalle di Rossi. In porta tornaTatarusanu, in difesa fiducia a Roncaglia, dopo l’espulsione di Basilea, con Rodríguez e Astori. Bernardeschi e Pasqualsaranno i due esterni con Badelj e Vecino confermati in mezzo.

 

Cronaca

Fiorentina bella e spietata in avvio di gara: al 3’, prova a rendersi pericolosa direttamente da calcio d’angolo con Borja Valeroche trova Consigli pronto. Pochi minuti dopo, Ilicic va giù in area dopo un contatto con Acerbi ma per l’arbitro Massa non è rigore. La Fiorentina insiste e trova la rete: Ilicic va via sulla destra e mette un pallone in mezzo rasoterra su cui si fionda BorjaValero, bravo a battere l’estremo difensore neroverde. Al 18’, nuova occasione per gli uomini di Sousa: Borja Valero fa suo il rinvio Consigli, che lascia la porta vuota, e cerca di sorprenderlo con una magia da lontano ma il portiere del Sassuolo recupera la posizione e sventa il raddoppio. Ancora gigliati avanti e, al 26’, Ilicic si mangia il goal del raddoppio in contropiede. Allora ilSassuolo prende coraggio e, a pochi minuti dalla fine del primo tempo, Floccari con uno stacco imperioso incorna in rete il cross di Vrsaljko dalla destra.

Il Sassuolo parte forte in avvio di ripresa e in due occasioni Floccari può portare in vantaggio i neroverdi. Paulo Sousa manda in campo Kalinic al posto di un Rossi spento. Sugli sviluppi di angolo in favore della Fiorentina, Defrel scappa in contropiede e mette in movimento Floccari il cui tiro viene murato dalla difesa viola. La risposta della Fiorentina è immediata: pallone alzato per Pasqual che si coordina benissimo e calcia al volo col sinistro a incrociare trovando una grande risposta in tuffo di Consigli. A un minuto dalla fine ancora proteste viola con Borja Valero che chiede un rigore per un tocco di braccio in area di Politano,Massa però lascia correre. Il Sassuolo si dimostra ancora una volta un avversario ostico per tutte le grandi e per la Viola si tratta del terzo pareggio in una settimana. In attesa di NapoliInter di questa sera, Fiorentina seconda con 29 punti dietro all’Intercapolista a quota 30; Sassuolo sesto a quota 23 al pari del Milan.

 

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter