Fiorentina in scioltezza sul Torino: 2-0

Prestazione ordinata e cinica degli uomini di Iachini, che stendono il Torino di Longo e conquistano la salvezza grazie alla sconfitta del Lecce in contemporanea

FORMAZIONI:

Fiorentina (3-5-2): Terracciano; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Chiesa, Ghezzal, Pulgar, Castrovilli, Lirola; Kouamé, Ribery. All. Iachini.

Torino (3-4-1-2): Sirigu; Lyanco, N’Koulou, Bremer; De Silvestri, Lukic, Meité, Aina; Berenguer; Zaza, Belotti. All. Longo.

CRONACA:

Al Franchi, la Fiorentina affonda il coltello nella piaga di un Torino sempre incostante. Finisce 2-0 per gli uomini di Iachini, che passano vantaggio dopo pochi minuti con Kouamé, a segno dopo 9 mesi: in realtà l’ultimo tocco è di Lyanco ed è probabile che, alla fine, il goal sia in realtà un’autorete del difensore brasiliano. A un quarto d’ora dal 90′ raddoppia Cutrone, che viene lanciato perfettamente verso la porta da Ribery e davanti a Sirigu non sbaglia. Fiorentina matematicamente salva.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter