Prove Libere 3: Ferrari davanti con Vettel. Raikkonen lo segue

Terzo crono per Hamilton. Incidente per Rosberg

Una sessione intensa quella andata in scena al Red Bull Ring nella mattinata di sabato, con Sebastian Vettel il più veloce grazie al tempo record di 1:07.098 – ottenuto su mescola supersoft – seguito dalla monoposto del compagno di squadra Kimi Raikkonen, a 136 millesimi. Fuori gioco la Mercedes, con Hamilton terzo alle prese con problemi di blistering e Nico Rosberg protagonista di un incidente dopo il cedimento improvviso della sospensione. Alle spalle del campione del mondo in carica completano la top ten Ricciardo, Verstappen, Bottas, Massa, Hulkenberg, Button e Alonso.
Wehrlein e Gutierrez sono i primi a entrare in pista, seguiti poco dopo da una decina di altri piloti, compresi i due della Mercedes, entrambi su ultrasoft. Primi crono per le Sauber ma è Vettel, sceso in pista con la gomma viola, a portarsi poi in testa in 1:07.797. Kimi lascia i box con le supersoft e si prende la seconda posizione davanti a Perez e Hamilton. Vettel scende a 1:07.307, Kimi gli è dietro a 3 decimi. Hamilton è protagonista di un lungo alla curva 8 e poco dopo rientra ai box: problemi di blistering sulle posteriori del campione del mondo.
A quindici minuti dal via sono ancora senza un crono Button, Bottas, Alonso e Grosjean. Vettel in pista si mantiene al comando davanti a Raikkonen, Massa, Verstappen, Hulkenberg, Ricciardo, Kvyat, Gutierrez, Wehrlein e Sainz. Rosberg è impegnato nella simulazione del passo gara mentre Ricciardo si prende la terza piazza. Vettel torna in pista con le ultrasoft usate mentre Button mette a segno il suo primo crono della giornata e si inserisce in 11esima posizione. Gomma viola nuova anche per Raikkonen che si prende la leadership in 1:07.234. A metà sessione il finlandese è al comando davanti a Vettel, Ricciardo, Bottas, Massa, Verstappen, Hulkenberg, Gutierrez, Grosjean, Alonso e Button.
Ricciardo si migliora ma rimane terzo, mentre Verstappen si porta alle sue spalle. La gomma è la ultrasoft per tutti i primi sei. Rosberg lascia i box con le ultrasoft nuove e si lancia a caccia del tempone ma perde improvvisamente il controllo della sua Mercedes e va a sbattere dopo che la sospensione posteriore sinistra cede improvvisamente, molto probabilmente a causa di un cordolo. Bandiera rossa!
A meno di quindici minuti dalla fine si torna a girare, con Vettel che lascia i box su mescola viola nuova. Il tedesco della Rossa si rimette così davanti a tutti in 1:07.098. Lo seguono Raikkonen, Ricciardo, Hamilton, Verstappen, Bottas, Massa, Hulkenberg, Gutierrez, Grosjean, Alonso e Button. Ultrasoft per tutti i piloti in pista, usate per Raikkonen, Hamilton, le due Red Bull, Massa e Sainz. Hamilton si porta in terza posizione, Alonso scavalca Button ed è nono ma sul filo del rasoio l’inglese si riprende la posizione.
La bandiera a scacchi sventola al Red Bull Ring e Vettel chiude al comando davanti a Raikkonen, Hamilton, Ricciardo, Verstappen, Bottas, Massa, Hulkenberg, Button e Alonso.

PROVE LIBERE 3:
1. Sebastian Vettel Ferrari 1:07.09
2. Kimi Raikkonen Ferrari +0.13
3. Lewis Hamilton Mercedes +0.21
4. Daniel Ricciardo Red Bull +0.54
5. Max Verstappen Red Bull +0.66
6. Valtteri Bottas Williams +0.71
7. Felipe Massa Williams +0.73
8. Nico Hulkenberg Force India +1.18
9. Jenson Button McLaren +1.20
10. Fernando Alonso McLaren +1.22

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter