Europei di nuoto sincronizzato 9 medaglie per l’Italia

Altro  podio per le azzurre, il nono consecutivo in altrettante finali, un secondo posto nella disciplina olimpica,  per salutare nella maniera giusta  gli Europei di Londra 2016 e puntare ad una medaglia d’Oro.

L’Italia di nuoto sincronizzato si è fatta grande ed ha dominato alle spalle di Russia e Ucraina, chiudendo il medagliere danzante con tre argenti e sei bronzi.

Nell’ultima gara, assenti le zarine, successo dell’Ucraina con 94,000 punti . Elisa Bozzo, Beatrice Callegari, Camilla Cattaneo, Linda Cerruti, Francesca Deidda, Manila Flamini, Mariangela Perrupato e Sara Sgarzi, danzando sulle note di “The season on earth” di Michele Braga (coreografa Ermakova), hanno ottenuto un ottimo 91,2333 peggiorandosi però sia rispetto ai preliminari (91,8000) che al torneo di qualificazione a Rio 2016 disputato in Brasile lo scorso marzo (92,0667). Terza la Spagna, sempre dietro all’Aquatics Center, con 89,6667.

Ecco le parole del tecnico Roberta Farinelli, già proiettato verso Rio: Abbiamo chiuso in bellezza questo Europeo. Anche oggi abbiamo fatto un’ottima prestazione. E’ stato tutto fantastico, oggi eravamo un po’ stanche, ma nonostante questo abbiamo spinto in alto e siamo migliorate come esecuzione. Nove medaglie? Abbiamo lavorato tanto e ce le meritiamo. Adesso festeggiamo a casa ma pensiamo subito a Rio. Per le Olimpiadi dobbiamo crescere ancora.

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter