Eurolega vince il CSKA dopo 1 supplementare

Il CSKA Mosca è Campione d’Europa. Una finale di Eurolega incredibile, pazzesca, anche drammatica e che si è chiusa al supplementare 101-96 per la squadra russa.

Il CSKA è passato dal paradiso all’inferno nel giro di quaranta minuti per poi ritornare in paradiso all’overtime. Ancora una volta Teodosic e compagni si erano fatti rimontare incredibilmente venti punti di vantaggio, rischiando di perdere una finale praticamente vinta proprio come con l’Olympiacos. Il Fenerbahce è stato autore di una rimonta sensazionale nell’ultimo quarto, grazie ad uno strepitoso Dixon fino a quel momento non pervenuto, arrivando ad un secondo dalla fine a festeggiare la sua prima Eurolega.

Buona parita per il capitano degli Azzurri Gigi Datome che segna 16 punti facendo vedere buone cose anche in difesa, grande rivincita per il Mago Teodosic che segna 19 punti e si scrolla di dosso la nomea di bravo ma non quando conta, ma grandissima partita di Khryapa e Vorontsevich.

Il CSKA vince la coppa dopo quella conquistata con Ettore Messina in panchina nel 2008 e 13 final four negli ultimi 14 anni.

FENERBAHCE ISTANBUL – CSKA MOSCA 96-101 d.t.s (20-22; 10-28; 23-19; 30-14; 13-18)

Fenerbahce: Hickman 5, Hersek, Udoh 16, Mahmutoglu, Antic 16, Bogdanovic 6, Sloukas 10, Ugurlu, Vesely 7, Kalinic 3, Dixon 17, Datome 16

Cska: De Colo 22, Kulagin, Teodosic 19, Fridzon, Nichols, Jackson 8, Korobkov, Vorontsevich 11, Higgins 12, Khryapa 10, Kurbanov 4, Hines 15

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter