Eurocup , semifinale Gara2 – Troppo forte per la Lokomitiv per Reggio Emilia

La Grissin Bon perde 69-79 in casa contro i russi superiori in ogni reparto ai biancorossi.

Nella gara del “win or die” coach Menetti e i suoi primi cinque scudieri, armati della forza dell’intero popolo reggiano che assiepa il PalaBigi, sfidano il terribile e temibile Lokomotiv Kuban. Intensità e senso tattico gli elementi che caratterizzano la prima frazione di gioco. La tenacia di Reynolds fa si che i bianco-rossi chiudano il primo step sotto di due punti. E’ un dato di fatto: la locomotiva non va a vapore. Collins, versione cuore pulsante, attacca il canestro con grande efficacia. Della Valle lo si vede segnare solo dalla linea della carità. La formazione ospite mostra di possedere quel quid in più tanto da distaccare di tredici lunghezze gli autoctoni.

La compagine ospite non forza la mano amministrando saggiamente il distacco acquisito. Dal canto suo la Grissin Bon non depone le armi nel tentativo di accorciare le distanze, impresa che si rivela assai ardua. Da annotare sul foglietto degli appunti il fallo antisportivo commesso da Chris Wright. Ora il tabellone luminoso segna 42 a 58. La stella Collins brilla di luce propria. Markoishvili, con le sue due sberle da tre punti, prova a tenere a galla i propri compagni. I russi hanno una marcia in più, i 4.530 sostenitori autoctoni ne sono consapevoli nonostante ciò, sullo scorrere dei titoli di coda, si alzano in piedi plaudendo grandi uomini che hanno e rendono grande la Grissin Bon. Risultato finale 69 a 79, il sogno Eurocup svanisce, nonostante ciò: “grazie ragazzi”.

Grissin Bon Reggio Emilia – Lomotiv Kuban 69-79
(15-17, 11-22, 16-19, 27-21)

Reggiana: White 14, Della Valle 12, Markoishvili 10, Nevels 10, Reynolds 7, Wright 7, Wright 5, Candi 4. All. Menetti.

Lokomotiv Kuban: Collins 22, Elegar 19, Ragland 13, Lacey 9, Qvale 6, Babb 4, Khvostov 3, Kulagin 3. All. Obradovic.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo