Elia Viviani concede il bis a Eliat

Dopo il successo di ieri a Tel Aviv, Elia Viviani si ripete nell’arrivo sul Mar Rosso, dominando ancora la volata. Rohan Dennis resta in maglia rosa.

La maglia azzurra scatta al km 0, l’obiettivo é l’unico Gpm in programma quest’oggi. Con lui c’é di nuovo Guillaume Boivin, oltre a Marco Frapporti. Il gruppo sembra in gita e il vantaggio del terzetto lievita in pochi chilometri, fino a raggiungere i 6 minuti. Dopo un inizio sonnecchiante, è la Bmc del leader Dennis a fare il ritmo per tenere i battistrada a distanza di sicurezza. Nel frattempo, la gente continua a dare spettacolo.

Boivin vince il primo sprint intermedio. Dietro, Viviani regola Modolo e mette altri 2 punti ciclamino in cascina. La scena si ripete sul secondo traguardo volante, in prossimità del cratere di Mitzpe Ramon. Il canadese si impone nella volata dei battistrada, mentre nel gruppo il veronese ha la meglio su Ryan Gibbons. Al Gpm di Faran River Boivin e Barbin si giocano la maglia di miglior scalatore. Ma i duellanti si studiano troppo, Frapporti parte e scollina per primo. Barbin, 2°, riesce comunque a tenere la maglia di leader della montagna e a portarla in Italia.

Dopo la salita, il gruppo comincia a fare sul serio, con le formazioni dei velocisti a fare capolino nelle prime posizioni. Il vento crea problemi: Campenaerts, terzo della generale, si fa sorprendere e arriverà attardato al traguardo. I gregari fanno un lavoro incredibile per tenere davanti i proprio capitani e il gruppo torna compatto a 6 km dal traguardo. La Quick-Step prende in mano le redini della corsa nel finale nervoso, ricco di rotonde e curve. Dopo l’ultima curva pericolosa verso destra, il primo a partire è Sam Bennett, con Viviani che salta sulla ruota dell’irlandese. Il veronese rischia di rimanere chiuso sulle transenne, ma ha un altro passo rispetto alla concorrenza, esce dalla scia dell’avversario e trionfa di potenza.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Elia Viviani Quick-Step Floors 5:02:09
2. Sacha Modolo Ef Education First-Drapac P/B Cannonadale +0.00
3. Sam Bennett Bora-Hansgrohe +0.00
4. Jakub Mareczko Wilier Triestina-Selle Italia +0.00
5. Danny van Poppel Team LottoNL-Jumbo +0.00
6. Jens Debusschere Lotto-Soudal +0.00
7. Manuel Belletti Androni-Sidermec-Bottecchia +0.00
8. Eddy Planckaert Team Katusha-Alpecin +0.00
9. Martin Pedersen Trek-Segafredo +0.00
10. José Goncalves Team Katusha-Alpecin +0.00

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter