Egitto-Ghana: 1-0

Egypt's forward Mohamed Salah controls the ball during the 2017 Africa Cup of Nations group D football match between Mali and Egypt in Port-Gentil on January 17, 2017. / AFP / Justin TALLIS (Photo credit should read JUSTIN TALLIS/AFP/Getty Images)

FORMAZIONI:

Egitto (4-5-1): El Hadary; Elmohamady, Hegazy, Gabr, Fathi; Salah, Hamed, El Said, Elneny, Trezeguet; Mohsen. All. Cuper.

Ghana (4-3-3): Razak; Afful, Amartey, Boye, Mensah; Badu, Tetteh, Yiadom; Atsu, Gyan, Ayew. All. Grant.

CRONACA:

L’Egitto, che solo vincendo poteva qualificarsi da primo in classifica, attacca fin dal primo minuto, schiacciando il Ghana. Già al 2’ il tiro di Mohamed Elneny, 24enne centrocampista di proprietà dell’Arsenal: la sua conclusione è violentissima, ma il pallone sorvola la traversa. Al 10’ il gol: punizione dal limite dell’area di rigore, da posizione centrale, che batte di sinistro e sorprende Razak mandando un missile sotto l’incrocio dei pali. Ottenuto il vantaggio l’Egitto contiene e si affida al possesso palla per abbassare i ritmi. Una nuova occasione l’Egitto la crea solo al 39’, e ci riesce quasi per caso: è Razak a colpire male il pallone su rinvio e a servire così Mohsen che però a porta vuota sbaglia clamorosamente.

La vera brutta notizia di giornata però per il Ghana arriva al 41’, quando Gyan, a causa di un problema al flessore, è costretto a chiedere il cambio. Difficile, a questo punto, vederlo ancora in campo in questa competizione. Nel secondo tempo il Ghana prova a spingere sull’acceleratore ma l’Egitto difende bene. Al 62’ Jordan Ayew riceve un buon pallone, ma viene chiuso al momento del tiro da Gabr. Nel finale la partita si innervosisce e volano alcuni calcioni, fino alla grande occasione di Ayew al 90, il cui tiro viene però respinto in angolo. L’Egitto riesce a mantenere la porta inviolata ed è così l’unica squadra a non aver ancora subito gol. Ora dovrà confermarsi il 29 con il Marocco.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter