È una Roma formato Champions! steso il Napoli, 2-1 all’Olimpico

Partita spettacolare all’Olimpico dove i giallorossi segnano con Zaniolo e Veretout sprecando un altro penalty con Kolarov. Agli azzurri, che incassano la terza sconfitta stagionale, non basta la zampata di Milik. Espulso Cetin nel finale. Gara sospesa 2 minuti nella ripresa per cori razzisti

FORMAZIONI:

Roma (4-2-3-1): Lopez; Spinazzola, Cetin, Smalling, Kolarov; Veretout, Mancini; Zaniolo, Pastore, Kluivert; Dzeko. All. Fonseca.

Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Rui; Callejon, Zielinski, Ruiz, Insigne; Milik, Mertens. All. Ancelotti.

CRONACA:

Fonseca schiera una formazione ormai classica per il momento ma con la novità del giovane Cetin al centro della difesa con Smalling per via della squalifica di Fazio. si poteva pensare ad un arretramento di mancini sulla linea di centrocampo con magari Florenzi a centrocampo, invece il tecnico portoghese ha dato fiducia al giocatore turco. Quindi classica formazione per Fonseca e classica anche per Ancelotti che recupera Manolas in difesa e schiera Zielinski. La gara parte subito viva con le due squadre a mostrare che vogliono giocare a calcio. La Roma però dimostra più determinazione ed infatti al 19′ Spinazzola si invola sulla destra e poco prima di entrare in aerea dei partenopei scarica su Zaniolo che si aggiusta il sinistro e con un tipo potente e preciso batte Meret. Roma in vantaggio e Napoli ad inseguire. Roma è spinge e su una palla persa che doveva essere di facile controllo, Callejón commette un ingenuo Fallo di mano che costa il rigore contro. Meret però dimostra grande freddezza e neutralizza il penalty, poi procedendo verso la fine del primo tempo è il Napoli che sfiora il pari con Milik prima e sulla respinta Zielinski coglie un secondo
Tempo che finisce con la Roma in j. Pronti via e al 55′ la Roma si procura un altro rigore ma questa volta è Mario Rui a commettere fallo di mano, questa volta va sul dischetto Veretout che non sbaglia, Roma 2 e Napoli 0.il Napoli a questo punto deve spingere e lascia il fianco ai contropiedi giallorossi e proprio su una ripartenza che Kluivert al 59′ coglie una bella traversa. Il Napoli ci crede e la Roma cerca di gestire il risultato ma al 72′ è Milik ad accorciare le distanze. Sul finale brivido in casa Roma perché Cetin stende Llorente e prende il secondo giallo e quindi rosso. Bella partita della Roma che si porta al terzo posto in classifica mentre per il Napoli è non riesce a risalire la classifica e resta a -4 dai capitolini. Migliore in campo per la Roma Pastore mentre per il Napoli Meret.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter