Doppietta Ferrari dopo due anni! Stavolta vince Sebastian Vettel

22.09.2019 - Race, Sebastian Vettel (GER) Scuderia Ferrari SF90

In una gara molto condizionata dalla strategia box, Sebastian Vettel vince il GP di Singapore per la quinta volta in carriera. Bravissimo Seb, che torna alla vittoria dopo oltre un anno. Incredibile doppietta Ferrari che mancava da oltre due anni. Chiude il podio Verstappen

I piloti si dispongono sulla griglia di partenza… Pronti e via! Ottima partenza di Leclerc, Hamilton mantiene la posizione su Vettel che prova il sorpasso sull’inglese in più di un’occasione ma senza riuscirci. Leclerc ha già preso un buon margine dagli inseguitori. Incidente nelle retrovie con Sainz che è scivolato indietro. Contatto nelle retrovie tra Sainz e Hulkenberg.

Leclerc si costruisce subito un gap dagli inseguitori. Buona rimonta per Daniel Ricciardo che dopo sette giri è già tredicesimo.
Al 14esimo, i primi sei sono racchiusi in 5,2 secondi. Pit-stop per Vettel e Verstappen al 20 esimo giro. Rientrano in decima e dodicesima posizione.
Nel giro successivo, pit-stop per Leclerc, gomma bianca e Vettel lo sorpassa. Mercedes chiama Hamilton al box ma lui non si ferma. Giovinazzi guadagna la terza posizione! Al 27esimo giro, pit-stop di Hamilton e dopo 10 anni, davanti a tutti c’è un italiano al comando!

Vettel riesce a recuperare terreno e al 30esimo giro si prende di prepotenza la posizione su Gasly, piccolo contatto con il francese che va largo. Non verrà preso nessun provvedimento.
Nel giro successivo, il tedesco sorpassa Giovinazzi e diventa leader. Leclerc passa l’italiano che chiede al team di fermarsi ma Alfa Romeo, comunica di restare in pista, condizionando pesantemente la sua gara.

Al 34 esimo giro, Hamilton e Bottas hanno la meglio su Giovinazzi. Contatto tra Giovinazzi e Ricciardo, foratura per l’australiano. Tutti e due al pit-stop.
Al 36esimo giro, Russell contro il muro dopo un contatto con Grosjean. Bandiera gialla in pista e safety car. La SC rientra alla fine del 40 esimo giro.

Si riparte, Vettel si crea subito un buon margine su Leclerc. Bel sorpasso di Gasly su Stroll per l’undicesima posizione. Contatto tra Gasly e Stroll al 42esimo giro, il canadese rientra ai box per la foratura.
Altra SC in pista per il problema meccanico della Racing Point di Sergio Perez. Leclerc si avvicina a Vettel.

Riprende la gara al 48esimo giro. Ma dopo due giri, altra safety car! Contatto tra Kvyat e Raikkonen.
Al 52esimo giro si riparte per gli ultimi dieci giri. Giovinazzi ritorna in zona punti dopo aver sorpassato entrambe le Haas.
Leclerc è a otto decimi da Vettel, il monegasco vuole vincere. Hamilton sembra recuperare qualcosa su Verstappen. Al 56 esimo giro, Vettel è il più veloce in pista con 1:44.94.

Arriviamo a cinque giri al termine! E Vettel inizia a stare più tranquillo con 1,8 su Leclerc.
Due giri alla fine, Hamilton si avvicina a Verstappen che comunica al team “Voglio più potenza”.
E arriviamo alla bandiera a scacchi! Sebastian Vettel vince davanti a Charles Leclerc e Max Verstappen!

ORDINE D’ARRIVO:
1. Sebastian Vettel Ferrari 1:58:33.66
2. Charles Leclerc Ferrari +2.64
3. Max Verstappen Red Bull +3.82
4. Lewis Hamilton Mercedes +4.60
5. Valtteri Bottas Mercedes +6.11
6. Alexander Albon Red Bull +11.66
7. Lando Norris McLaren +14.76
8. Pierre Gasly Toro Rosso +15.54
9. Nico Hulkenberg Renault Sport +16.71
10. Antonio Giovinazzi Alfa Romeo +17.85

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter