Doppietta di un inarrestabile Rea: sua anche gara 2 a Phillip Island.

É stata una gara meno spettacolare e più tattica rispetto a quella di ieri, ma il vincitore é stato lo stesso Rea.

Anche oggi Jonathan Rea ha preso il controllo della gara, ha atteso paziente che Tom Sykes facesse il passo e quando il suo compagno di squadra ha sbagliato, si é messo alle spalle di Van der Mark. Per alcuni giri Rea ha fatto le prove generali ed in fondo al rettilineo dei box chiudeva il gas per non superare l’olandese. Era chiaro che il sorpasso era nell’aria e infatti all’inizio del 19esimo giro Rea ha rotto gli indugi ed é andato in testa, seguito a ruota da Davies che ha superato Van der Mark per non lasciarsi sfuggire Rea. Stesso duello di ieri. Questa volta però Davies non si é voluto accontentare, ha tentato il tutto per tutto, scivolando nella sabbia sulla via di fuga. Risalito in moto, ha chiuso al decimo posto. Al quel punto vittoria dei Rea che é andato a vincere davanti ad un Michael Van der Mark apparso molto concreto. Davide Giugliano acciuffa il terzino gradino del podio. L’italiano é rimasto nelle prime posizioni sino al 16esimo giro, quando nel tentativo di superare Sykes é arrivato lungo, con il risultato di ritrovarsi in fondo al gruppo dei primi. Davide é stato bravo a crederci e a recuperare terreno sino al duello finale, vinto su Nicky Hayden.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter