Delusione Brasile con il Venezuela é solo 0-0

Il Brasile si ferma per la prima volta: il Venezuela resiste e viene salvata per due volte dalla tecnologia, che annulla le reti di Gabriel Jesus e Coutinho

FORMAZIONI:

Brasile (4-2-3-1): Alisson; Alves, Marquinhos, Silva, Filipe Luis; Arthur, Casemiro; Richarlison. Coutinho, Neres; Firmino. All. Tite.

Venezuela (4-1-4-1): Farinez; Rosales, Osorio, Villanueva, Hernandez; Machis; Herrera, Moreno, Rincon, Murillo; Rondon. All. Dudamel.

CRONACA:

Il Brasile attacca per 90′, ci prova in tutti i modi ma alla fine torna a casa soltanto con un punto, che comunque non é da buttare. Il Venezuela dopo una gara trascorsa a soffrire guadagna invece un pareggio che, visto dalla sua prospettiva, é oro che luccica. La relatività del calcio. Ma il vero protagonista della sfida é sicuramente il VAR. La squadra di Tite attacca e, dopo alcuni salvataggi di Farinez, riesce a sbloccare il punteggio con il neo entrato Gabriel Jesus. Ma, dopo l’esultanza, l’arbitro aspetta il check del VAR, va a rivedere di persona il goal e lo annulla per una posizione di fuorigioco di Firmino.

Prima gioia strozzata per i padroni di casa, che però continuano ad attaccare, anche se spesso in modo lento e prevedibile. Ma senza dubbio costante. Il Venezuela ha invece una sola occasione in tutta la partita: un colpo di testa di Rondon che finisce a pochi passi dalla porta di Alisson. Tite getta nella mischia Everton a 20′ dalla fine e, quasi allo scadere della partita, semina il panico rea i difensori del Venezuela e serve a Coutinho il colpo del vantaggio decisivo. Anche qui però, dopo un lungo controllo al VAR, l’arbitro annulla la rete per un altro fuorigioco, che ad essere sinceri appare molto dubbio e al limite. Alla fine la Vinotinto resiste e porta a casa un pareggio dallo stadio Arena Fonte Nova, salvando le speranze di qualificazione ai quarti di Copa America. Il Brasile continua a guidare il girone con 4 punti, ma a pari punti con il Perù.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter