Daryl Impey vince in volata

Il gruppo maglia gialla lascia andare la fuga, che colleziona addirittura 14 minuti di vantaggio. Primo dello scollinamento dell’ultima salita ecco che partono Roche, Benoot e Impey, con il sudafricano a vincere la tappa in volata su Benoot. Non succede nulla in classifica generale con Alaphilippe che resta in maglia gialla. Perde altri minuti Nibali, che finisce 30° a 8’56”

Solita fuga in avvio, con tanti tentativi nei primi km. Alla fine prende corpo una fuga di 14 corridori, a cui si unisce Marc Soler della Movistar. Non riesce il ricongiungimento a Rui Costa che, come lo spagnolo, aveva provato ad evadere dal gruppo per andare all’attacco. Tra i componenti della testa della corsa solo due francesi: Delaplace e Sicard, un po’ poco considerando che è il giorno della festa nazionale francese. Tra i big ci sono anche Tony Martin, Boasson Hagen, Benoot, Naesen, Impey e Nicolas Roche che è il corridore con un piazzamento in classifica generale. L’irlandese della Sunweb ha più di 23 minuti di ritardo nella generale e il gruppo maglia gialla si disinteressa completamente della fuga.

Ai -42 km dall’arrivo ecco l’attacco di Pöstlberger che prova ad anticipare i compagni di fuga prima dell’ultima salita di giornata. Alle sue spalle un gruppetto composto da 7 corridori: Benoot, Tratnik, Naesen, Stuyven, Soler, Impey e Roche. A 3 km dallo scollinamento ci provano Benoot e Roche, poi raggiunti da uno stoico Impey che scollina addirittura per primo al GPM. Nel gruppo maglia gialla, abbozza un attacco Bardet – con Bennett e Porte – che viene però ripreso dall’accelerata di Kwiatkowski. La squadra britannica, infatti, immobilizza la corsa, tenendo tutto sotto controllo.
Impey e Benoot hanno ancora benzina e se ne vanno da soli, mentre Roche si stacca proprio sul più bello in un ‘risciacquo’ subito dopo l’ultima salita. Dietro provano ad organizzarsi, ma nessuno riesce a rimontare sulla coppia di testa. È corsa a due e per Impey è un gioco da ragazzi battere Benoot in volata. A più di 16 minuti di ritardo arriva il gruppo maglia gialla, con la classifica generale che non vede nessun cambiamento dopo la tappa di ieri.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Daryl Impey Mitchelton-Scott 4:03.12
2. Tiesj Benoot Lotto-Soudal +0.00
3. Jan Tratnik Bahrain Merida Pro CT +0.10
4. Oliver Naesen AG2R La Mondiale +0.10
5. Jasper Stuyven Trek-Segafredo +0.10
6. Nicolas Roche Team Sunweb +0.14
7. Marc Soler Movistar Team +0.21
8. Ivan Garcia Bahrain Merida Pro CT +1.50
9. Simon Clarke Ef Education First +1.50
10. Anthony Delaplace Team Arkea Samsic +2.42

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter