Danilo Petrucci risorge e vince a Le Mans

09,Danilo Petrucci,Mission Winnow Ducati Team,Ducati,MotoGP,X-lite,Rev'IT!,FormaBoots,

Gara bagnata e pazza a Le Mans! A vincerla é Danilo Petrucci che si conferma mago del bagnato e regala alla Ducati il secondo successo stagionale. Splendido secondo Alex Marquez che chiude 2° dopo una straordinaria rimonta dalle retrovie. Chiude il podio Pol Espargarò

Torna al successo Danilo Petrucci e lo fa nella “sua” Le Mans, pista che negli ultimi tre anni gli aveva “regalato” tre prime file e tre podi.

Il pilota della Ducati si è aggiudicato il Gran Premio di Francia, nona tappa della MotoGP 2020, corso con pneumatici rain, dopo che la pioggia è arrivata dopo la gara della Moto3 vinta dal nostro Celestino Vietti davanti al connazionale Tony Arbolino.

Il rider ternano ha preso subito il comando della gara e solo per un attimo ha perso la testa della gara favore del suo team-mate Andrea Dovizioso. Per Petrucci si tratta della seconda vittoria in carriera dopo quella del Mugello del 2019.

Una grandissima rivincita nei confronti di chi lo ha “appiedato” senza mezzi termini in una stagione caratterizzata dalla nuova gomma Michelin che ha messo in difficoltà le Ducati ufficiali e anche per chi lo dava per “finito” senza aver mai guidato neanche un motorino!

Secondo posto per un grandissimo Alex Marquez, rookie di categoria che dopo una gara in rimonta ha battuto la KTM di Pol Espargarò e la Ducati di Andrea Dovizioso, con quest’ultimo che ha perso posizioni nella fase finale della gara. Per Alex Marquez di tratta del primo podio in Top Class.

Quinto al traguardo Johann Zarco, che con la Ducati del Team Avintia ha preceduto la KTM di Miguel Oliveira e la Honda del Team LCR di Takaaki Nakagami.

Top Ten per la Honda di Stefan Bradl e per la Yamaha di Fabio Quartararo e Maverick Vinales. Undicesimo dopo una bella rimonta Joan Mir. Tredicesimo all’arrivo Francesco Bagnaia, mentre il suo tam-mate Jack Miller ha avuto un problema tecnico alla sua Ducati mentre lottava per la vittoria.

E’ durata poche curve la gara di Valentino Rossi, caduto nella chicane dopo il rettilineo. Per il “Dottore” terza caduta consecutiva e addio sogni iridati. Ritiro anche per Franco Morbidelli.

Dopo questa gara Fabio Quartararo continua a comandare la classifica iridata; “El Diablo” ha 115 punti contro i 105 di Joan Mir, i 97 di Andrea Dovizioso e i 96 di Maverick Vinales.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Danilo Petrucci Mission Winnow Ducati 45:54.73
2. Alex Marquez Repsol Honda +1.27
3. Pol Espargarò Red Bull KTM Factory Racing +1.71
4. Andrea Dovizioso Mission Winnow Ducati +3.91
5. Johann Zarco Reale Avintia Racing +4.31
6. Miguel Oliveira KTM Tech3 Racing +4.46
7. Takaaki Nakagami LCR Honda +5.92
8. Stefan Bradl Repsol Honda +15.59
9. Fabio Quartararo Petronas Yamaha SRT +16.68
10. Maverick Vinales Monster Energy Yamaha +16.89

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter