Copa Libertadores primi verdetti

Ecco le prime due partite di Copa Libertadores

Questa notte si sono giocate le prime due partite di ritorno della Copa Libertadores che completerà gli otto gironi da 4 squadre ciascuno, quindi primi verdetti che ha visto la qualificazione grazie al gol all’ultimo al minuto 92 degli argentini dell’Huracan che eliminano i Venezuelani del Caracas per aver segnato 1 gol in trasferta ed il pareggio per 0-0 degli Uruguaini del River Plate h che eliminano a un po’ a sorpresa i Cileni della U de Chile.

Caracas – Huracan 2-1 (andata 0-1)

al 45 Quijada (Caracas), al 83 Arango (Caracas), al 92 Mendoza (Huracan)

Davanti al pubblico dell’Estadio Olimpico di Caracas la squadra di casa  gioca una gara molto generosa e sfiora addirittura la sorprendente eliminazione, invece l’Huracan netta favorita entra in campo sottovalutando l’impegno solo grazie all’imprecisione degli attaccanti venezuelani riesce a segnare il gol qualificazione.

Il Caracas parte molto forte spingendo tantissimo in avanti schierandosi con un 4-2-3-1 che spesso si trasforma in un 4-2-4, segna un gol al 16 giustamente annullato sugli sviluppi di punizione battuta bene da Flores, al minuto 46 e con il recupero in atto ancora una bella palla messa al centro dalla fascia sinistra sempre da Flores trova pronto ad insaccare di testa il gol del 1-0 il terzino sinistro Quijada tripudio della dei tifosi del Caracas, nel secondo tempo la musica non cambia con il Caras sempre in avanti a cercare il gol di qualificazione con grandi occasioni sbagliate incredibilmente da Garcia, al 74 Mariano Gonzalez (ex giocatore di Porto, Palermo e Inter) si fa espellere per doppia ammonizione e permette al Caracas di spingere ancora di più e segna il gol del raddoppio con il centravanti Arango su assist di Hernandez, ma al 92 arriva il gol qualificazione per gli Argentini grazie al bel cross dalla destra di  Miralles ed il colpo di testa Mendoza, peccato per il Caracas che avrebbe meritato nelle due partite la qualificazione e speriamo che l’Huracan si svegli e ritrovi presto la grinta e determinazione dello scorso anno.

Univerdad de Chile – River Plate 0-0 (andata 0-2)

Per passare la U de Chile era attesa ad una gran partita cosa che non si è verificata infatti gli unici pericoli alla porta della squadra Uruguaiana sono arrivati da punizioni e tiri dalla grandi distanza da parte di Rubio, mentre sul finire della partita il River sfiora il gol vittoria con i due giovani attaccanti Schiappacase  e Michel Santos, giusta qualificazione per il River Plate ed un po’ di tristezza per la grande squadra che era qualche anno fa la U di Sanpaoli.

Questa notte altre tre partite con San Paolo – Cesar Vallejo andata 1-1, Racing – Puebla andata 2-2 e Guarani – Independiente del Valle andata 0-1.

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter