Copa Libertadores bene il Boca ed il Rosario Central

Nei due quarti di finali di andata di Copa Libertadores giocati questa notte pareggio tra Nacional di Montevideo e Boca Junior per 1-1 che avvicina di molto il Boca alle semifinali e vittoria del Rosario Central contro l’Atletico Nacional di Medelin per 1-0 ma poteva vincere con più margine e nella partita di ritorno dovra’ soffrire molto ai 1500 metri di altitudine di Medelin dove il Nacional dà il meglio di se.

Copa Libertadores: Nacional di Montevideo – Boca Junior 1-1 (al 70′ Fabbra Boca junior, al 76′ Fernandez Nacional)

Senza brillare il Boca strappa un buon 1-1 al Parque Central contro un Nacional che ha sicuramente disputato un’ ottima partita benchè abbia dovuto rinunciare dal 35′ del primo tempo in poi a Nico Lopez uscito per infortunio (aveva incominciato già la partita con postumi di una botta ad una caviglia). Nel primo tempo la gara è molto noiosa con molto equilibrio a centrocampo con solo qualche tiro da fuori area. Nella ripresa le due squadre continuano ad equivalersi, ma dopo che il Nacional spreca una colossale occasione a due passi dalla linea di porta con Romero che non riesce ad intervenire su un gran tiro di Fernandez, il Boca trova a sorpresa il gol del vantaggio grazie ad un incursione del terzino colombiano Fabra con un grande tiro trafigge Conde facendo esplodere i 3.000 tifosi giunti dalla capitale argentina. Gli uruguagi però non si abbattono e con la consueta grinta che li contraddistingue riequilibrano la situazione con uno splendido destro in girata del Papelito Fernandez sugli sviluppi di una palla inattiva. Negli ultimi 15′ di gioco non succede più nulla e così tutto è rimandato alla sfida della Bombonera con buone possibilità di passare il turno per Tevez e compagni.

 

Rosario Central – Atletico Nacional 1-0 (al 6′ Montoya)

Vittoria  del Rosario Central che grazie ad un Golazo di Walter Montoya ad inizio partita regola l’ Atletico Nacional finora imbattuto nella competizione. Il gol che decide la sfida arriva infatti dopo 5 minuti, quando il colombiano Mina sbaglia un passaggio consegnando la sfera a Montoya, che senza pensarci due volte scarica in porta da 30 metri con una sassata terrificante che scavalca Armani e porta avanti il Rosario Central. Il  Nacional reagisce al 25′ con un cross di Orlando Berrio in area per Copete che calcia verso la porta ma trova Alvarez a salvare sulla linea, nel secondo tempo  il portiere colombiano Armani si rende protagonista di 2 strepitose parate, prima su un destro di Montoya e poi su un tocco ravvicinato di Marco Ruben con il risultato fissato per 1-0 del Rosario Central che però non garantisce il passaggio del agli argentini che dovranno soffrire e non poco a Medelin dove il Nacional riesce a sviluppare meglio il suo gioco offensivo.

Il 18 maggio l’ultimo quarto di finale tra Independete del Valle (Ecuador) squadra rivelazione e Pumas (Messico).

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter