Copa Libertadores

Ecco al via la terza giornata di Copa Libertadores

Terza settimana di partite di Copa Libertadores con esordio sulla panchina del Boca di Barros Schelotto, dopo la sua breve ed allucinante esperienza sulla panchina del Palermo, pareggio  a reti bianche del Boca contro il Racing con partita giocata a porte chiuse come conseguenze dell’uso di spray al peperoncino negli ottavi di finale dello scorso anno contro il River Plate, a parte questo big match da segnalare la vittoria dell’Huracan per 0-1 sul campo del Penarol, la vittoria del Palmeiras contro il Rosario Central con il punteggio di 2-0 e la vittoria che fa molto rumore del Bolivar contro il Deportivo di Cali per 5-0.

Melgar (Peru’) – Independiente del Valle (Ecuador) 0-1

al 36′ Sornoza

Partita dominata dai padroni di casa del Melgar, con partita dai ritmi lenti, ma vinta dagli Ecuadoriani al primo vero tiro in porta.

 

Olimpia (Paraguay) – Pumas (Messico) 0-2

al 52′ Quinones e al 70′ Sosa

Continua il momento buio per i Paraguaiani dell’Olimpia che ha perso le ultime 6 partite giocate, ottima partita dei Pumas con due bei gol nel secondo tempo con due assist della seconda punta nazionale messicano Herrera

Penarol (Uruguay)  – Huracan (Argentina) 0-1

al 8′ Alejandro Romero

Bella partita tra due squadre che si affrontano a viso aperto poteva finire con tanti gol, infatti le due squadre hanno avuto 12 palle gol, infatti solo le grandi parate effettuate dai due portieri limitano il punteggio, discreta partita di Diego Furlan ormai al verso il tramonto della sua carriera ma che è sempre bello veder giocare.

Atletico Nacional (Colombia) – Sporting Cristal (Peru’) 3-0

al 13′ Sanchez, al 33′ Copete e al 74′ Romero

Gran partita dell’Atletico Nacional che schiaccia i Peruviani con vittoria meritatissima poteva essere anche più larga, i Colombiani potrebbero essere una delle possibili sosrprese di questa Libertadores grazie ad un attacco esplosivo formato da Ibarbo, Copete, Guerra e Moreno innescato dal talentuoso centrocampista Sebastian Perez ragazzo veramente interessante.

The Stongest  (Bolivia) – Trujllanos (Venezuela) 2-1

al 18′ Escobar (Stongest), al 32′ Cristaldo ((Strongest) e al 38′ Cebezas (Trujllanos)

Solita vittoria casalinga del The Strongest che sfrutta le difficoltà dei Venezuelani ad adattarsi agli altopiani Boliviani addiritura 18 palle gol per i padroni di casa ed un possesso palla che sfiora il 70%

Nacional (Uruguay) – River Plate (Uruguay) 0-0

Nel derby di Uruguaiano di Copa Libertadores partita dominata dei padroni di casa con molto possesso palla ma poche vere occasioni  da gol, ottima partita per il Nacional di Nico Lopez, Ramirez e nel River Plate conferme per i due talentuosi attaccanti Schiappacase e Michael Santos.

San Lorenzo (Argentina) – Deportivo Toluca (Messico) 1-1

al 12′ Ortigoza (San Lorenzo) su rigore e al Esqueviel (Deportivo Toluca)

Gran partita del Deportivo che porta via un punto meritato in Argentina sul difficile campo del San Lorenzo.

Gremio (Brasile) – LDU Quito (Ecuador) 4-0

al 12′ Maicon, al 37′ Bolanos, al 83′ Almeida e al 89′ Everton

Partita che al di là del risultato ha visto un sostanziale equilibrio con i Brasilani del Gremio che sfruttano al meglio le 4 occasioni da gol e sono favoriti per l’espulsione per doppia ammonizione al 45′ del difensore centrale Romero della LDU.

Corinthians (Brasile) – Santa Fe (Colombia) 1-0

al 65′ Guilherme

Partia abbastanza noiosa con poche azioni da gol vince il Corinthians che sfrutta una distrazione difensiva, delude un po’ la prestazione dell’attesissimo attaccante del Santa Fe Ibarguen apparso molto lento e macchinoso, invece solita grande partita del difensore centrale Mina.

Boca Juniors (Argentina) – Racing de Avelaneda (Argentina) 0-0

Partita abbastanza noiosa e senza emozioni sicuramente molto deludente da parte del Boca Junior che per passare il turno di Copa Libertadores dovra’ darsi una bella svegliata .

Palmeiras (Brasile) – Rosario Central (Argentina) 2-0

Al 25′ Cristaldo e al 94′ Allione

Partita dal risultato bugiardo e campo quasi impraticabile per colpa dei forti acquazzoni con il Rosario Central che domina la partita e al 61′ con Rubén sbaglia il rigore del possibile pareggio 70% di possesso palla per gli argentini e 10 occasioni da go,  grande partita dei tre trequartisti Cervi, Aguirre e Da Campo, nonostante il campo non li aiuti per niente.

Bolivar (Bolivia) – Deportivo di Cali (Colombia) 5-0

al 4′ 19′ 78′ Arce, al 40′ Capdevilla e al 73′ Cardozo

I Colombiani soffrono troppo l’altura di La Paz e oppongono poca resistenza al Bolivar peccato perché i Deportivo e’ una squadra molto talentuosa e molto giovane come i due attaccanti Borre’ e Perciado di 21 anni e Reinteria gran centrocampista sempre del 1995 e le due centrocampisti esterni Giraldo e Roa tutti e due giocatori di 23 anni, giocatori che in pochi anni vedremo giocare in Europa.

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter