Consigli per gli acquisti Clement Michelin un terzino molto interessante

Nome: Clément Michelin
Ruolo: Terzino destro
Data di nascita: 11/05/1997
Luogo di nascita: Montauban (Francia)
Altezza: 178 cm, peso 70 kg
Piede: Destro

L’europeo Under 19 per Clément Michelin, terzino destro del Tolosa molto interessante fisicamente molto forte bravo sia in fase difensiva, che in quella offensiva, ed è stato sicuramente uno dei migliori giocatori del campionato europeo under 19.
Michelin, nato a Montauban l’11 maggio del 1997, ha iniziato a dare i primi calci ad un pallone nel piccolo club dell’AS Savennes Verdun, poi nel 2004 si è trasferito al Coquelicots Montechois, qui dopo due stagioni viene scoperto dagli osservatori del Tolosa che decidono di acquistarlo.

Il ragazzo, nel corso di questi anni, e’ stato più volte corteggiato da PSG, Lione, Marsiglia e Monaco ma il ragazzo ha sempre declinato l’offerta perché ha preferito crescere nella squadra di cui fa il tifo.
Durante il percorso professionale all’interno del vivaio del Téfécé, Michelin ha sempre mostrato di avere delle qualità al di sopra della media, ma purtroppo nel 2015, è dovuto stare fermo per 3 mesi a causa della rottura del menisco laterale, ma ha recuperato presto la migliore condizione fisica in poco tempo.
Clément Michelin è un terzino destro completo, in possesso di una buona tecnica di base, di un cross preciso,ha anche una lunga rimessa laterale, di un buon tiro dalla distanza e soprattutto di spiccate doti aerobiche, che gli permettono di percorrere la fascia più volte senza fatica.
Deve migliorare il senso dell’anticipo, un fondamentale molto utile soprattutto quando si trova davanti a dei giocatori molto più rapidi e potenti.
In generale però, le sue lacune possono essere colmate facilmente nel corso dei prossimi anni, Michelin è infatti un terzino con enormi margini di crescita e con ogni probabilità, potrà ambire ad un ruolo da titolare nella nazionale maggiore.
Tatticamente, Michelin è perfetto per svolgere il ruolo di terzino destro di una difesa a 4, anche se in passato, in casi di emergenza, è stato utilizzato sulla corsia opposta e come esterno di centrocampo, una posizione che però non esalta al meglio le sue qualità di corsa.

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter