Colpo di Alejandro Valverde vince a Mas de la Costa

All’Alto Mas de la Costa tocca ad Alejandro Valverde prendersi una bella vittoria davanti a Primoz Roglic. A 6” Miguel Angel Lopez e Quintana, con il corridore dell’Astana a riprendersi la maglia roja visto la crisi di Teuns. C’è comunque la reazione di Fabio Aru che chiude 8°

Altro arriva in salita alla Vuelta, con un’ottima occasione per la fuga: partono all’attacco 8 corridori a cui si uniscono altri due contrattaccanti. Cercano il successo da lontano Gilbert, Sergio Henao, Sebastián Henao, Rossetto, Jauregui, Storer, Barthe, Wallays e Marczynski e Gianluca Brambilla della Trek Segafredo. I 10 non superano mai i 5 minuti di vantaggio, con la Bahrain Merida di Teuns a controllare la situazione. Passate le prime tre salite, è la Movistar di Quintana ad accelerare un po’ il ritmo.

Anche oggi diverse cadute, problema meccanico invece per Sergio Higuita a fare en plein dopo tutti i ritiri che ha avuto l’Education First. Sul Puerto del Salto de Caballo provano a partire Sergio Henao e Gilbert con Gianluca Brambilla e Sebastián Henao a rientrare. La Movistar continua a fare selezione e si stacca proprio la maglia roja di Dylan Teuns e il 2° classificato David de la Cruz. Dopo la Movistar, ecco l’Astana a premere sull’acceleratore e la squadra di Miguel Ángel López si avvicina minacciosamente ai fuggitivi.

Gilbert e Sebastian Henao vengono ripresi nei primi km della salita finale: la Jumbo Visma prova a fare l’andatura con Kuss, ma arriva l’attacco di Quintana seguito da Roglic, Miguel Ángel López e Valverde. Si forma un quartetto in testa, alle loro spalle Majka seguito dalla coppia dell’UAE Emirates Fabio Aru-Pogacar. Quintana prova una serie di allunghi, ma Roglic risponde sempre presente. Valverde riesce a tenere il passo e a 300 metri riesce nello scatto decisivo: Roglic lo segue, ma non può far nulla contro il campione del mondo specialista di questi finali. A 6’’ Quintana e Miguel Ángel López che si riprende comunque la roja.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Alejandro Valverde Movistar Team 4:34.11
2. Primoz Roglic Team Jumbo-Visma +0.00
3. Miguel Angel Lopez Astana Pro Team +0.06
4. Nairo Quintana Movistar Team +0.06
5. Rafal Majka Bora-Hansgrohe +0.42
6. Ion Izagirre astana Pro Team +0.48
7. Tadej Pogacar UAE Team Emirates +0.51
8. Fabio Aru UAE Team Emirates +0.51
9. George Bennett Team Jumbo-Visma +1.07
10. Oscar Rodriguez Euskadi Basque Country-Murias +1.20

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter