Coco Wandeweghe è la star indiscussa di questi Australian Open. Per lei la semifinale dopo aver sconfitto Garbine Muguruza

E’ Coco Wandeweghe l’erede di Serena Williams? E’ questa la domanda sulla bocca di tutti dopo che la californiana ha spedito a casa anche Garbine Muguruza e sì è aggiudicata la prima semifinale Slam della sua carriera. Anche King Federer in semifinale

Dopo Roberta Vinci, Eugenie Bouchard, la numero uno Angelique Kerber, è il turno di Garbine Muguruza di tornare a casa a mani vuote. Coco Wandeweghe, 25enne californiana le ha “fate fuori” tutte, ultima Muguruza, sconfitta duramente con 6-4 6-0. Gioca un tennis aggressivo, ha un servizio vincente (è sempre ai primi posti nella classifica degli ace) e cerca di accorciare gli scambi più che può. Lo stile è molto simile a quello di Serena Williams, e in questo momento il circuito femminile è alla disperata ricerca di una star assoluta come la Williams. Non che la Williams abbia già dato tutto, ma come tutte le più grandi, non è eterna per il tennis femminile. Sicuramente la Wandeweghe ha la stoffa per diventare l’erede della Williams e potremmo vedere una spettacolare finale tra le due statunitense a Melbourne.

Prima però la Wandeweghe se la vedrà con Venus Williams, che ha sconfitto la russa Pavlyuchenkova (6-4 7-6). Venus Williams è alla 73esima  partecipazione a un Major è la più anziana in tabellone. Se dovesse proseguire, c’è la concreta possibilità di rivedere a Melbourne la stessa finale di 14 anni fa: era il 2003 e la sfida in famiglia la vinse la sorella Serena.

Il Re del tennis è tornato e si prende nuovamente la semifinale di uno Slam. Affronterà Stan Wawrinka

Roger Federer era la grande promessa di questa Slam e non delude. Tutti aspettavano di vedere il suo ritorno.  Anche Rod Laver, uno dei più grandi tennisti di tutti i tempi, era venuto a vedere Roger agli Australian Open. Oggi Roger c’è, e si guadagna la 41esima semifinale in un Major (la 13esima volta a Melbourne). Sconfigge Mischa  Zverev in 3 set (6-1 7-5 6-2) in un’ora e 32 minuti. Si giocherà il posto in finale con Stan Wawrinka, che ha sconfitto il francese Tsonga (7-6 6-4 6-3).

 

About the Author

Ioana Tita
Sono Ioana, ho 27 anni e sono laureata in economia preso l'università degli studi di Torino. Amo il tennis e le due ruote, le serie tv e i gatti.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter