Clamoroso 4-3 della Juventus: Napoli ko

Da 3-0 a 3-3, è un pazzo Juventus-Napoli ma al 92′ arriva l’autogol di Koulibaly che manda i bianconeri a punteggio pieno

FORMAZIONI:

Juventus (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Costa, Higuain, Ronaldo. All. Martusciello.

Napoli (4-4-1-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Zielinski, Insigne; Ruiz; Mertens. All. Ancelotti.

CRONACA:

La prima conclusione della partita é di Ronaldo, il cui sinistro viene respinto con i pugni da Meret. Ma é il Napoli ad avere un’occasione super con un bel tiro dalla distanza di Allan, parato splendidamente a mano aperta da Szczesny. De Sciglio, per un problema muscolare, é subito costretto a lasciare la gara: al suo posto Danilo. E, scherzi del calcio, é proprio il brasiliano a sbloccarla sfruttando un ottimo contropiede di Douglas Costa. Ma c’é di più, c’é che l’ex Manchester City é lo straniero più veloce di sempre a segnare in Serie A: 26 secondi. Finita qua? Neanche per scherzo. Higuain sale in cattedra, bruciando in area Koulibaly, e siglando l’ormai solito goal dell’ex. Khedira, imbeccato da una splendida azione corale, a pochi passi la spara sull’estremo difensore azzurro. Altro giro, altra occasione per la Signora: traversa di Khedira.

Nella ripresa Ancelotti toglie subito Ghoulam ed Insigne, spazio a Mario Rui e l’esordiente Lozano. Mertens, di destro, spaventa e non poco il pubblico juventino. Risposta immediata di Matuidi, ancora ben gestito da Meret. Sale in cattedra Ronaldo che, sfruttando il secondo assist di giornata targato Douglas Costa, mette apparentemente la vittoria sul binario bianconero. Appunto, apparentemente. Perché Manolas e Lozano non sono d’accordo e la riaprono. Eccome. E il calcio, alle volte, sa rendersi incredibile. Ogni riferimento al 3-3 siglato Di Lorenzo é puramente voluto. Ogni riferimento a Koulibaly, anche. Insomma, follia dilagante.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter