Cinquina europea per la Roma: 5-0 al Viktoria Plzen

La Roma domina all’Olimpico. Doppietta di Edin Dzeko nel primo tempo, sigilli di Cengiz Under e Justin Kluivert nella ripresa. Nel recupero il quinto gol, ancora di Dzeko. Di Francesco può essere soddisfatto della prova dei suoi: risultato mai in discussione, 4-2-3-1 sempre più organizzato e coordinato

FORMAZIONI:

Roma (4-2-3-1): Olsen; Florenzi, Fazio, Jesus, Kolarov; Cristante, N’Zonzi; Under, Pellegrini, Kluivert; Dzeko. All. Di Francesco.

Viktoria Plzen (4-2-3-1): Kozacik; Reznik, Hejda, Hubnik, Limbersky; Prochazka, Hrosovsky; Zeman, Horava, Kovarik; Krmencik. All. Vrba.

CRONACA:

In questa seconda giornata di Champions la Roma doveva assolutamente vincere per consolidare le due ultime vittorie contro il Viktoria Plzn e così è stato. Pronti via e la squadra di Di Francesco indirizza subito la gara sui binari giusti con Dzeko che al 2′ minuto su assist di Kolarov sblocca il risultato. Il primo tempo segue con la Roma che gestisce il gioco e la partita, ma il Viktoria con alcune ripartenze ha impensierito un po’ la difesa giallorosso senza però mettere in difficoltà Olsen. La poca precisione dei ciechi e la giusta attenzione della retroguardia romanista ha prodotto il risultato sperato, ossia il non aver subito gol. Alla fine del primo tempo ecco che ancora Dzeko scaraventato la palla in rete e al 40′ la Roma raddoppia. Il primo tempo termina con i giallorossi in vantaggio e una Roma che sembra padrona del match. Il secondo tempo inizia sulla scia del primo ma con sempre più attenzione e il Viktoria non riesce neanche più a ripartire e allora i giallorossi posso dolo concentrarsi ad attaccare e così la Roma dilaga, perché al 64′ su una grande azione e con un grande assist di Pellegrini che mette Under nelle condizioni di poter battere il portiere e così la Roma sigla il terzo gol. Sembrava che la squadra di Di Francesco voglia gestire il risultato ma nello stesso tempo non smette di attaccare quando l’avversario li mette nella condizione di poter colpire e allora questa volta è l’esterno d’attacco sinistro che raccoglie la respinta del portiere su tiro di Under e non resta che insaccare. Così Kluivert al 74′ si iscrive sul tabellino dei Marcatori e quindi Di Francesco attua tre sostituzioni tutte insieme e butta nella mischia Zaniolo, Schick e Luca Pellegrini per Under, Pellegrini e Kolarov. Quando si pensava che poteva essere lo spezzone di gara giusto per far sbloccare Schick ecco che arriva al 92′ il terzo gol di Dzeko e così si chiude la gara con la Roma che domina, vince e domina una gara meritatamente vinta. Migliore in campo per la Roma Dzeko autore di una tripletta mentre per il Viktoria Plzn Ekpai.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter