Champions League super Dortmund pareggio e spettacolo contro il Real

Oltre alla prima vittoria della Juventus in Champions a Zagabria per 4-0 contro una Dinamo troppa inesperta e fisicamente inferiore ecco gli altri risultati delle partite giocate ieri sera, con il grande pareggio del Dortmund contro il Real, la vittoria del Leichester di Ranieri e la sorprendente vittoria per 4-0 del Copenhagen sul Bruges con il difensore centrale Denswil che commette errori incredibili.

BORUSSIA DORTMUND- REAL MADRID 2-2

Spettacolo a Dortmund. Come sempre quando si affrontano Borussia e Real,  con i tedeschi capaci di rimontare per due volte il vantaggio dei campioni d’Europa.

In gol Ronaldo, Aubameyang, Varane e Schürrle, le due squadre comandano il proprio girone con 4 punti a testa.

SIVIGLIA-LIONE 1-0

Soffre, segna e sciupa, ma alla fine esulta: il Siviglia batte i francesi e li scavalca in testa al gruppo H. Nel primo tempo è il Lione a creare i veri pericoli: all’11’ Fekir centra la traversa con un sinistro dal limite; al 24′ ci prova Cornet, ma sul suo diagonale Sergio Rico si fa trovare pronto. E il Siviglia colpisce al 53′ con una bella azione: cross di N’Zonzi, sponda di Vietto per Ben Yedder che infila di testa. Ottimo nelle vesti di assistman, disastroso in zona gol, Vietto spreca due match ball in pochi minuti: prima si fa chiudere da Lopes in uscita, poi al 69′ spara alto un rigore conquistato da Nasri. Sampaoli rischia il pari (traversa di Tolisso al 75′) ma porta a casa un successo preziosissimo.

MONACO-BAYER LEVERKUSEN 1-1

Un super gol dell’ex Torino Glik al 94′ gela i tedeschi e mantiene il Monaco in testa al gruppo E. Un’occasione per parte nel primo tempo: Lemar sfiora il palo con una gran botta, Subasic ci mette i guantoni sul tiro piazzato di Chicharito Hernandez. Che si rifà al 74′ con un colpo di testa, ma non basta: il difensore polacco si inventa un gol che vale quasi come una vittoria.

CSKA MOSCA-TOTTENHAM 0-1

Dopo la falsa partenza con il Monaco, gli uomini di Pochettino colgono i primi tre punti e riequilibrano i giochi nel girone. Alli fa le prove al 34′ con un gran destro che si stampa sulla traversa, ma è il coreano Son Heung-Min al 71′ a regalare il successo agli Spurs sfruttando il suggerimento di Lamela sul filo del fuorigioco.

SPORTING LISBONA-LEGIA VARSAVIA 2-0

Gara già chiusa nel primo tempo per lo Sporting, che si prende i primi tre punti nel gruppo F. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo al 28′ Bryan Ruiz si fa trovare prontissimo sulla “spizzata” della difesa polacca e di sinistro infila alle spalle di Malarz; al 37′ è tutto troppo facile per Dost, che appoggia indisturbato al volo su assist di Adrien Silva; nella ripresa i portoghesi abbassano i ritmi e controllano.
COPENAGHEN-BRUGES 4-0

I danesi spingono nel primo tempo ma trovano sulla loro strada un ottimo Butelle: ci vuole un’autorete di Denswil al 54′ per sbloccare la gara, un tocco maldestro in scivolata su un cross innocuo di Ankersen. Il centrale belga ne combina un’altra al 61′ procurando il rigore del possibile 2-0 ma Augustinsson si fa parare il tiro da Butelle. Ma al 64′ il numero 1 del Bruges non può nulla sul sinistro da urlo di Delaney che chiude i conti. E i il Copenaghen dilaga con Santander al 70′ e Jorgensen al 92′. Sette gol incassati e nessuno fatto: bilancio disastroso per la squadra di Preud’Homme dopo due partite.

LEICESTER-PORTO 1-0

Fatica in Premier League, ma in Champions non sbaglia un colpo ed è l’unica squadra a punteggio pieno, in attesa delle gare di domani: dopo il 3-0 a Bruges nel primo turno, il Leicester di Claudio Ranieri abbatte anche il Porto, fermo a un punto nella classifica del gruppo G. Gli inglesi passano al 25′ grazie a una combinazione tutta algerina: Mahrez la mette in mezzo da destra e Slimani di testa trova il primo gol in Champions con la maglia delle Foxes (il settimo in carriera contro il Porto). Nel finale brivido per Ranieri: il palo salva i suoi dalla conclusione di Corona.

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter