A Canazei vince un perfetto Pierre Rolland

Ben 40 i fuggitivi nella tappa che anticipa l’inferno di Pordoi e Pontives. Gli uomini della classifica provano a tirare il fiato mentre davanti cercano gloria corridori come Monfort, van Garderen e Rui Costa. A spuntarla è invece Pierre Rolland che parte secco ai -7,8 dal traguardo, andando a segnare il primo successo francese a questo Giro d’Italia.

Il francese Pierre Rolland ha conquistato la 17ª tappa del Giro 100, la Tirano-Canazei di 219 km. In fuga dal primo chilometro, con un’azione da finisseur ha fatto il vuoto sugli altri compagni di fuga ai -8 km ed è arrivato in solitaria, in una tappa caratterizzata da due gpm nella parte iniziale. Secondo si è piazzato Rui Costa e terzo Izagirre, a 24″ da Rolland. Il gruppo se l’è presa comoda dopo gli sforzi del Mortirolo e dello Stelvio di ieri: al traguardo dopo 7’54”. E’ la prima vittoria francese in questo Giro e il primo successo di tappa per Rolland, 30 anni, della Cannondale-Drapac: aveva partecipato una sola volta alla corsa rosa piazzandosi quarto in classifica nel 2014. Giornata tranquilla per i big che hanno lasciato partire la fuga degli outsider, senza forzare il ritmo in vista degli ultimi tre tapponi dolomitici e della crono finale. Il più alto in classifica generale era lo sloveno Jan Polanc, re dell’Etna, che grazie alla fuga odierna è entrato in top ten come decimo. Capitolo maglia rosa: Dumoulin dovrà gestire 31″ su Quintana e 1’12” su Nibali. Domani la Moena-Ortisei, di 137 km, con cinque gran premi della montagna.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Pierre Rolland Cannondale-Drapac Pro CT 5:42.56
2. Rui Costa UAE Abu Dhabi +0.24
3. Gorka Izagirre Movistar Team +0.24
4. Rory Suntherland Movistar Team +0.24
5. Matteo Busato Wilier Triestina +0.24
6. Dries Devenyns Quick-Step Floors +0.24
7. Felix Grosschartner CCC Sprandi Polkowice +0.24
8. Omar Fraile Team Dimension Data +0.24
9. Michael Woods Cannondale-Drapac Pro CT +0.24
10. Julien Bernard Trek-Segafredo +0.24

CLASSIFICA GENERALE:
1. Tom Dumoulin Team Sunweb 76:05.38
2. Nairo Quintana Movistar Team +0.31
3. Vincenzo Nibali Bahrain Merida Pro CT +1.12
4. Thibaut Pinot FDJ +2.38
5. Ilnur Zakarin Team Katusha-Alpecin +2.40
6. Domenico Pozzovivo AG2R La Mondiale +3.05
7. Bauke Mollema Trek-Segafredo +3.49
8. Bob Jungels Quick-Step Floors +4.35
9. Steven Kruijswijk Team Lotto NL.Jumbo +6.20
10. Jan Polanc UAE Abu Dhabi +6.33

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo