Campionato Europeo Girone C

BERLIN, GERMANY - MARCH 26: Manuel Neuer of Germany looks on during the International Friendly match between Germany and England at Olympiastadion on March 26, 2016 in Berlin, Germany. (Photo by Matthew Ashton - AMA/Getty Images)

Il girone C del campionato europeo vede alla partenza Germania, Polonia, Irlanda del Nord e Ucraina.

GERMANIA

Probabile formazione (4-2-3-1):

Neuer

Howedes – Boateng – Hummels – Hector

Kroos – Khedira

Goetze – Ozil – Schurrle

Muller

CT Joachim Low

Ballottaggi:

Howedes-Mustafi 60%-40%

Draxler-Schurrle-Gomez 50%-30%-20%

Khedira-Schweinsteiger 50-50%

Low dovrebbe propendere per la difesa a 4. Provato nelle ultime uscite Howedes come terzino destro, opzione valida al pari di Mustafi. Infortunio al ginocchio per Rudiger ed Europeo perso, al suo posto convocato Tah. Con Schweinsteiger non al top della condizione, c’è Khedira a giostrare in mezzo al campo. Avanti Goetze nelle vesti di finto centravanti come ai Mondiali, al posto dell’infortunato Reus resta favorito Draxler su Shurrle. Da non sottovalutare l’ipotesi con Goetze sulla linea fantasia e Mario Gomez punta di peso.

Dalla cintola in sù i tedeschi si godono i golden boys della generazione d’oro. Muller appare sempre il più decisivo, ma la lista di talenti è davvero lunga e comprende per citare solo alcuni fenomeni Emre Can, Joshua Kimmich, Leroy Sane’ e Julian Weigl.

POLONIA

Probabile formazione (4-4-2):

Fabianski

Cionek – Glik – Jedrzejczyk – Piszczek

Blaszczykowski – Krychowiak – Maczynski – Grosicki

Lewandowski – Milik

CT Adam Navalka

Ballottaggi:

Fabianski-Szczesny 55%-45%

Wawrzyniak-Jedrzejczyk 60%-40%

Maczynski-Zielinski 55%-45%

4-4-2 classico per Nawalka impegnato a costruire una squadra che possa adeguatamente rifornire le sue imponenti bocche da fuoco offensive. Ballottaggi serratissimi in porta tra Fabianski e il romanista Szczesny e in mezzo dove la grande stagione fatta ad Empoli ha permesso a Zielinski di contendere a Maczynsky una maglia che pareva assegnata. Linetty e il giovanissimo Kaputska sembrano essere i rincalzi preferiti dal selezionatore polacco. Il forfait di Rybus concede spazio a Wawrzyniak in pole su Jedrzejczyk.

Il superbomber Lewandowski ha un partner d’attacco di tutto rispetto nel 22enne dell’Ajax Arkadiusz Milik, un nome che presto potrebbe infiammare il mercato e che magari sarebbe stato meglio prendere un paio di anni fa. Altro pezzo pesante il mediano del Siviglia Krychowiak. Glik è la solita garanzia, poi ci sono i piedi buoni di Zielinski. L’esterno offensivo Grosicki può essere una bella sorpresa, attenzione anche a giocatori meno noti come l’attaccante Mariusz Stepinski e del centrocampista Bartsoz Kapustka.

IRLANDA DEL NORD

Probabile formazione (4-4-2):

Carroll

McLaughlin – McAuley – J.Evans – Hughes

Ferguson – Norwood – Davis – Dallas

Lafferty – Ward

CT Michael O’Neill

Ballottaggi:

McGovern 55% – Carroll 45%

Baird-McNair 60%-40%

Ward-Washington 65%-35%

Avendo tra le mani la meno attrezzata delle 24 formazioni presenti all’Europeo, O’Neill proverà ad allungare il suo miracolo quanto più possibile impostando la sua squadra con la difesa a 3 (dopo essersi qualificato con un impianto difensivo a 4). Pochi dubbi di formazione con l’unica eccezione riguardante l’attaccante di raccordo Ward insidiato da Washington. Il giovane del Manchester United McNair, capace di giocare sia in difesa che in mediana, è la prima alternativa. McGinn invece la variante tattica.

Il bomber Kyle Lafferty, pur essendo solo un calciatore di seconda divisione inglese, è l’eroe nazionale che ha trascinato a suon di gol gli Irlandesi del Nord a partecipare alla festa. Difficile fare altri nomi, quello di maggior spicco dovrebbe essere il centrocampista Steven Davis del Southampton.

UCRAINA

Probabile formazione (4-3-3):

Pyatov

Fedetsky – Rakitsky – Khacheridi – Shevchuk

Rybalka – Zinchenko – Stepanenko

Yarmolenko – Zozulya – Konoplyanka

CT Mykhalenko Formenko

Ballottaggi:

Rotan-Sydorchuk 60%-40%

Zozulya-Seleznev 70%-30%

Garmash-Rybalka 60%-40%

Un 4-3-3 che in fase offensiva diventa un 4-2-3-1 ben collaudato. Dubbi per mister Fomenko a centrocampo dove Sydorchuk e Rybalka sono validissime alternative al duo Garmash-Rotan. Seleznev che sembrava dover dare forfait, rientra in extremis nei convocati e si candida come concreta alternativa a Zozulya. Kucher e Kovalenko gli altri uomini spesso chiamati in causa a dar man forte ai titolari.

La coppia di ali offensive Yarmolenko-Konoplyanka ha un grandissimo potenziale ed è forse la meglio assortita dell’intero europeo.

Nel Gruppo C sembrano già assegnati i primi due posti con Polonia e Germania super favorite da non perdere la sfida tra loro che si giocherà il 21/06 alle ore 18,00 con la Polonia che spesso ha fatto grandi partite contro i campioni del Mondo,mentre l’Ucraina quasi sicuramente si classificherà al terzo posto davanti alla sorprendente Irlanda del Nord.

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter