Campionato di Baseball vincono Bologna e Rimini

Baseball le squadre di casa, come da facile pronostico, fanno valere il fattore campo in gara-1 di semifinale IBL e si portano in vantaggio nella serie.

Per l’UnipolSai vittoria con shutout, mentre Rimini piazza la zampata vincente con un big-inning da 5 punti al quinto.

La Fortitudo Bologna vince (2-0) la prima partita della serie di semifinale contro un  Nettuno che gioca alla pari, paga un paio di errori difensive in occasione delle segnature bolognesi, entrambe prodotte da valide di Liverziani che chiude con 3 su 4 in battuta, sia  al primo che all’ottavo inning gli errori causano infatti avanzamenti dei corridori che si riveleranno decisivi.

La Fortitudo Bologna batte Nettuno con il risultato di 2 a 0, iniziando così con il piede giusto la semifinale playoff del campionato IBL 2016.

Si inizia con la grande festa per il compleanno del Mitico Toro Rinaldi che festeggiava i suoi 70 anni.

Tre i principali protagonisti in casa biancoblu, in una sfida che è stata caratterizzata da ottime prestazioni su entrambi i monti di lancio. Un grande Raul Rivero, lanciatore partente e vincente con 96 lanci in 7 riprese, nelle quali ha concesso 5 valide, 2 basi ball e un colpito, a fronte di 5 strikeout, ed un grade  Ryan Searle, che ha ottenuto la salvezza lanciando le ultime 2 riprese, lasciando agli avversari una sola valida a fronte di 4 strikeout. Il terzo è  Claudio Liverziani in battuta 3 su 4 e 2 punti battuti a casa,  che ha finalizzato le due occasioni costruite dai biancoblu al primo e all’ottavo inning per vincere il match.

Oltre al risultato importante e molto positivo, vanno però messi in evidenza un paio di “contrattempi” con i quali lo staff tecnico biancoblu si è dovuto misurare in questo avvio di playoff, presentando a sorpresa Rivero come lanciatore partente in gara1, dopo aver annunciato Zielinski, che invece è stato tenuto precauzionalmente a riposo, per non rischiarlo dopo che l’atleta ha evidenziato un piccolo risentimento muscolare alla schiena, ma anche dovendo rinunciare in corso di match, durante il primo inning di gioco, a Ronny Cedeno, infortunatosi in un arrivo in prima, trasformando in valida un ottimo bunt. Il giocatore è stato soccorso ma ha fatto capire a chiari cenni che non era il caso di rimanere in campo ed è stato così sostituito da Fuzzi, che è andato a coprire la seconda base mentre Vaglio si è spostato all’interbase. Sono già in corso accertamenti per valutare l’entità del danno rimediato dall’ex MLB.

 

Il Rimini si aggiudica gara uno della semifinale playoff della Italian Baseball League contro il San Marino con il punteggio di 8-3. I Pirati partono subito forte e segnano 2 volte al primo inning, grazie anche al doppio di Ramos (arrivato con l’ausilio della difesa). San Marino accorcia subito il distacco al secondo contro Hernandez (poi il vincente), ma non sfrutta un paio di occasioni capitate nelle riprese successive. Al quinto, dopo aver faticato nel leggere i lanci di Camacho, il Rimini si scatena e realizza ben 5 punti, ipotecando di fatto la gara. A nulla serve la reazione del San Marino negli ultimi inning, se non per rendere meno amaro il passivo.

Questa sera gara 2 alle ore 20,30 con ancora Bologna e Rimini che giocheranno in casa con lanciatori Italiani sul monte di lancio.

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter