Campionati Europei di Pallanuoto

Foto Fabio Ferrari - LaPresse - Tuttosport

Le setterosa fanno sognare nei campionati europei di pallanuoto

Tutto come previsto ai campionati europei di pallanuoto, le azzurre del setterosa che erano impegnate ieri nei quarti di finale contro la Grecia,  hanno vinto col punteggio di 10-4 ed oggi giovedì 21/01/2016 alle ore 17,15 affrontera’ l’Ungheria che ha battuto la Francia per 18-6, mentre negli altri due quarti di finale Olanda -Germania 19-2 e Spagna – Russia 12-3.

Italia – Grecia 10-4 (1-0, 3-0, 2-2, 4-2)

L’Italia gioca una partita esemplare giocando a ritmi molto alti, come gli aveva chiesto l’allenatore Fabio Conti, che la volenterosa Grecia non riesce a mantenere e nella seconda parte del match controlla invece la partita pensando anche alla semifinale di oggi pomeriggio, grande partita della Dimario e della Radicchi che segnano 3 gol e 2 gol della Garibatti e solita sontuosa partita in porta Giuglia Gorlero.

Oggi quindi ai Campionati Europei di Pallanuoto alle ore 17,15 affronteranno l’Ungheria che diciotto mesi fa ha battuto ai campionati europei le azzurre nella finale per la medaglia di bronzo, la squadra Magiara gioca molto bene a Pallanuoto e ha come punte di diamante due giocatrici giovani come la Anatali e la Keszthelyi ed un centroboa di grande esperienza e di sicuro affidamento come la Takacs.

Nel tabellone maschile dei campionati europei di pallanuoto di ieri si è giocata la prima semifinale quella tra Serbia e Grecia con vittoria della squadra padrone  di casa per 13-7, oggi  alle ore 20,15 si giocherà l’altra semifinale tra il Montenegro e l’Ungheria, mentre l’Italia alle ore 18,45 affrontera’ la Croazia per la semifinale per  il quinto posto la vincente affrontera’ la Spagna che battuto ieri la Russia per 10-9.

Come già detto ieri sarà importantissimo arrivare al quinto posto per aver la migliore posizione nel Ranking per essere testa di serie nel torneo di qualificazione Preolimpico che si giocherà in Italia nel mese di Aprile e che assegnerà gli ultimi 4 posti a disposizione, visto anche che l’Italia alle ultime olimpiadi di Londra ha vinta la medaglia d’Argento perdendo in finale contro la Croazia sarebbe bello avere la possibilità di migliorare questo grande traguardo raggiunto 4 anni fa.

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter