Il calcio italiano piange Cesare Maldini

Una notizia tristissima per tutti gli appassionati di calcio, e non solo: si é spento Cesare Maldini, leggenda del calcio italiano e milanista.

Il calcio italiano saluta una leggenda. Nella notte tra sabato e domenica si é spento Cesare Maldini, ex capitano del Milan e della Nazionale italiana, papà di Paolo, uomo di un calcio che non esiste di più. Aveva 84 anni il mitico Cesare primo di una dinastia che ha scritto la storia del Milan, ma del intero panorama calcistico.

Con la maglia rossonera, Cesare é stato difensore, capitano e bandiera del Milan, ha vinto tutto. Da allenatore ha guidato l’Italia Under 21 ( con cui a vinto 3 Europei 1992-1994-1996) e poi la Nazionale maggiore ha vinto un Mondiale come vice Bearzot nel 1982.

Con il Milan ha vinto una Coppa dei Campioni, la prima della storia del Milan, e quattro scudetti.

Cesare, non é solo il papà di Paolo ma é il padre acquisito di un’intera generazione di tifosi rossoneri, smette nel Milan nel 1966. Ma sei anni dopo é già allenatore del suo Milan. Se ne va unica del calcio milanista ma non solo, anche dell’intero calcio italiano. Tutti i campi della serie A oggi osserveranno un minuto di silenzio per il grande Cesare.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo